Oggi io sto in un altro pianeta…

Non esiste un vero genio senza una dose di follia.

O si?🤣 questa è una giornata in cui gli gnomi che coabitano nella mia testa pacificamente da tempo, oltre a farmi sentire gli uccellini cantare stonati , mi stan facendo letteralmente imbufalire!🤬

Rock’n Roll Boner Pop E molto di più con “The Nude Party “😊

Giovani e belli, di questo tempo, di questa Era musicale!

Si chiamano … Alec, Shaun, Don, Patton, Connor, Austin

Arrivano da BOONE – Carolina del Nord !

Anticonformisti con l’adrenalina in crescendo esuberante.

Se ne sbattono delle regole e non pensano al tempo della vecchiaia. “Cogli l’attimo, vivi il momento” un motto sottinteso.

Masticano gli anni 60 fra alito di un Bowie di quel tempo

viaggiando nella musica fra risonanze alla Velvet del Reed e lo spirito dei Doors!

Sono freschi… festaioli, quadi fuori dall’ordinario.

per nulla preoccupati di invecchiare, proiettano un’immagine della vecchiaia come una vita dentro un camper senza un dollaro in barba al sistema delle regole posate.

Sei ragazzacci tra psichedelica e garage…

uscito il 6 luglio… 11 brani da non perdere !io li sto già ascoltando 🤗 e voi che fate? Siete ancora lì o siete andati a scovarli? Su su !!! Due link qui sotto.

TheNudeParty

TheNudeParty

Grunge !e buondì

In realtà è un modo per darvi il buongiorno fra stelle e strisce e tricolore … Explosivo!

parlavo di Roma… prima…

Essì mi piace Roma. Talmente tanto da iniziare a parlare con fare tiburtino appena poso il piede sulla banchina della stazione. 😛

Quel lato ombroso di me cambia forma e diventa sguaiato e pure fastidioso !

I ragazzi che ascoltate… só romani ! Poi dite che non vi tratto bene …😂

a domani💫

Cowboy Junkies

Loro lo sanno e anche io lo so. Sono circa 11 anni che non usciva un loro album con la firma “Cowboy Junkies” So che sanno fare bene quel che meglio sanno fare. Musica. Margot Timmins e suo fratello Michael che suona le sei corde, per me rappresentano l’anima psichedelica, rock, folk rock, alternative country di una band come la loro. E questo fin dai tempi del loro capolavoro ” The Trinity Session” del 1988

Vi posto una play di questo loro nuovo album dal titolo

💕 “All That Reckoning

Sapete,

io sono sempre sempre trasognante quando li ascolto.

Buona nanna in loro compagnia💕

💤💤💤💤

“Anemone” – io

Quando mi sono “cozzata” brutalmente la prima volta ascoltando  il gruppo Brian Jonestown Massacre, californiani di San Francisco  io non ho più capito nulla di niente. Testa dolente, pensieri incasinati, confusione totale, brividi e febbre…

Quando il mio “mentore”  ha iniziato a raccontarmi tenendomi “calma” e con santa pazienza (sua),  tutta la storia di questo gruppo ma soprattutto del loro leader carismatico Anton Newcombe, autentico “santone”  della neopsichedelia, geniale,  dal fare controverso, costantemente alle prese con problemi dovuti ad un carattere quantomeno difficile , ho iniziato per cavoli miei, ad ascoltare e cercare  quando il mio mentore era assente. Mi sono “sfracellata” con questo brano…

 E da quel momento, quel brano è stato la mia icona ! Mi ci sono talmente ritrovata dentro fra note e parole che ho aperto il mio primo blog qui “Anemone  di Mare-Musicale”

Uno dei blog che ho distrutto, naturalmente…  Perchè? ma  perché il mio mentore se ne era “fuiuto” (scappato) una ennesima volta dalla mia vita ! 

Il nome del gruppo  rimanda a Brian Jones dei Rolling Stones e  allo spaventoso suicidio di massa (Massacre) di Jonestown del 1978.

Ultimo album… 2017, Don’t Get Lost, di febbraio, e per quanto sia fatto di psichedelica pura, ha tracce dark, acide, si muove raso terra… rockkeggia ipnotica-mente duro  e… e  non si ferma praticamente mai! Ma del resto…un “Guru” è un “Guru”! ❤

Comunque… il mio “mentore” non deve avermi detto tutto… quindi rimettiamoci in “cerca”  (mi tira scema sto gruppo!!!!)

stoner… Red Mountains

Cerchiamo di dare un senso a questo giorno.

Riaprire il cassetto, il mio cassetto e accarezzare la musica, la musica che amo.

Da qualche parte  gli echi hard dei Black Sabbath, si fanno sentire rimbombanti  . Più lontani, le immagini confuse dei Dead Meadow, cercano di farsi riconoscere.

Devono essere un po’ cresciuti i “Red Mountains”  musicalmente parlandored-mountains norvegesi di provenienza,  con questi gruppi noti, ma poco importa. Tutte le nuove combinazioni di band in questo decennio hanno preso qualcosa dalle pietre miliari musicali. Inventare qualcosa di “diverso” non è facile.

Psichedelica,

Hard Rock,  un “Vagare Lento” ( Slow Wander), che ci sta tutto in questo mio  giorno.

Niente di eccezionale, ma da qualche parte devo rimettermi in pista.

Buona giornata.