fermo immagine

Ti capita di svegliarti certe mattine con una canzone o un ritornello ossessivo della stessa e non sai che fare.

La pioggia è scesa tutta la notte qui e stamattina si è affacciato un timido sole che ha dato spazio anche a giochi di nuvole tra forme di un passato e un presente incerto ma di respiro. Le persone vanno e vengono, i sentimenti cambiano, si adeguano si lasciano affievolire, ma non scompaiono mai.

La riconoscete, la canzone è di Venditti…Alta marea, ma io forse, per un discorso di affezione alla musica straniera, preferisco questa, di Paul Young Don’t Dream It’s Over

Forse è solamente un po’ più “morbida”, meno “accorata”…

Ma i sogni a volte,

rimangono soltanto  “sogni”.

 

Buonanotte 🌸llino…

Tra le cover di questa canzone di De Gregori?

Ma la sua logico! Dal suo album Vivavoce E la faccio mia per voi! Stancamente serena.

Domani sarà una settimana piena! ( ogni tanto ci casco tra le mie “rime”… ) 🧡

quel lato invisibile (quasi) di me…

La solitudine ti ammazza, ti imbruttisce e ti rende povero.

A volte basta una carezza. “

 

Nella Musica così come nella Vita.

Mi prende ogni tanto di rispolverare qualche pezzo nobile e dimenticato della Musica Pop Italiana.

Sempre attuale, soprattutto in quei momenti dove tutto pare che che ti scivoli via dal cuore, dalle mani.

Era il 1977 e Dario Baldan Bembo, cantava così…