Amo le streghe…

Oggi é un giorno fresco, o così pare. Io sono in attesa che venga giù davvero un nubifragio della madonna! Un po’ dubito ma chissà… il tempo è imprevedibile tutto è possibile e a volte i meteorologi ci azzeccano😊. Ho un po’ di tempo… avevo voglia di entrare qui a curiosare un po’. Ma in verità avevo in testa un disco che mi è tornato alla luce in questi giorni, e che ho ascoltato parecchio. Volevo lasciarvene traccia! Ve ne parlerò come è sempre nel mio stile, con semplicità e un pizzico di emozione.

Poi per il resto ci aggiorniamo più avanti, col nuovo mese che arriva. 🤗

Buona domenica, buon agosto, buon caldo, buon tutto, o come si dice nella terra di Polifemo...” assabbenedica genti e nun sfrucugghiate troppu cà vi fa mali”😱

Un disco uscito nel 2011 che non conosce età …

Il progetto Songs For Ulan (gruppo di Sorrento capitanato da Pietro De Cristofaro)

coinvolge amici musicisti della scena musicale indipendente e italiana come Cesare Basile, e grazie proprio a Cesare, che ne è anche il produttore raffinato, ho deciso oggi di farvi incontrare proprio il loro terzo album dal titolo “The Globe has Spun and we’re All Gone”

Il valore di questo progetto musicale è tenace, coerente, e accarezza e ferisce col blues più sporco , con il folk, ma anche con testi in inglese. Tutto questo grazie all’occasione davvero unica, oltre che al il guizzo d’estro proprio di Pietro De Cristofaro (aka L’ermetico), che è chitarrista, cantante e anche autore.

In questo disco si parla di donne; esattamente due donne che tengono in pugno i loro uomini quasi con una magia. In pratica due streghe. Se vi ascoltate il brano ‘She’s a Ghost’, il protagonista sembra proprio aver perduto la ragione per una donna. Vi suggerisco anche ‘Little Queen’ perché si avvale di un’inedita elettronica disturbata e noise talmente raccapricciante e profonda da far rabbrividirebbe fin da subito. Concludo con un mio pensiero personale: seppur bellissimo da ascoltare in ogni momento del vostro tempo, questo piccolo capolavoro, (e ve lo posso confermare), dentro di esso “respira” di canzoni amare.

Songs for Ulan come ho detto, è il progetto musicale di Pietro de Cristofaro, cantante e chitarrista, una delle realtà più solide del panorama musicale partenopeo, dal 2003, in bilico fra folk, blues, rock e psichedelia.

Vi consiglio di approfondire… e di cercare gli altri album🤗

“I want to be in another place”

Scelgo l’esilio per un po’ da sta bolla mediatica. Ho necessità mentali di estraniarmi da tutto questo bombardamento di notizie e numeri che mi cadono addosso come lapilli incandescenti. Ho necessità di far pulizia dentro la mia testa.

A stasera. 🤗

Eeehhh buondì 🤩

Un salutos, veloces veloces (facciamo la sguinza!)

E di fretta purtroppo😣! Lo sapevo dell’arrivo di Ricky, l’ho invitato io! Ma al solito il frigo è vuoto, rimbomba se lo apri, manca tutta la materia prima della colazione (oltre al resto), per due ragazzi che per fortuna ancora dormono e russano! Due rinoceronti raffreddati!!

Non so dove possano fare i “maritozzi” ( Ricky è de Roma), in città, ma qui siamo in Lombardia e di regola ci si salva con cornetti farciti alla nutella e crema e se vuoi star a dieta al massimo la (finta) integrale col miele e almeno un litro di latte e cioccolato per parte!

Vadooooooooo o sbraneranno me al risveglio!!’😋😋😋

Maritozzi… nnaggiaaaa! Só boni boni… però me li poteva portare lui no?? Seeeeee i ragazzi d’oggi è tanto se si mettono i calzini (spaiati pure!)

Una buona giornata a voi…

E dato che è lunedì…

Prendiamoci una pausa caffè/spuntino, volendoci un po’ più di bene…

“Chiudi gli occhi

Conta fino a dieci

Starai bene

Prendimi la mano”

🐞

Il testo…

Close your eyes
Count to ten
You’ll be fine
Take my hand

From highways to dead ends
In tall waves and canyons

In the heart of darkness
When your life is a mess

I got you
And you got me
Like the colors got the blue
I got you
And you got me
Like the numbers got the two

And in case of danger
I will come to the rescue
A soulmate
An angel
I got you

So close your eyes
Count to ten
The green pines
Can you see them ?

From highways to dead ends
In tall waves and canyons
In the heart of darkness
When your life is a mess

I got you
And you got me
Like the colors got the blue
I got you
And you got me
Like the numbers got the two
And in case of danger
I will come to the rescue
A soulmate
An angel
I got you”

😊