Eeehhh buondì 🤩

Un salutos, veloces veloces (facciamo la sguinza!)

E di fretta purtroppo😣! Lo sapevo dell’arrivo di Ricky, l’ho invitato io! Ma al solito il frigo è vuoto, rimbomba se lo apri, manca tutta la materia prima della colazione (oltre al resto), per due ragazzi che per fortuna ancora dormono e russano! Due rinoceronti raffreddati!!

Non so dove possano fare i “maritozzi” ( Ricky è de Roma), in città, ma qui siamo in Lombardia e di regola ci si salva con cornetti farciti alla nutella e crema e se vuoi star a dieta al massimo la (finta) integrale col miele e almeno un litro di latte e cioccolato per parte!

Vadooooooooo o sbraneranno me al risveglio!!’😋😋😋

Maritozzi… nnaggiaaaa! Só boni boni… però me li poteva portare lui no?? Seeeeee i ragazzi d’oggi è tanto se si mettono i calzini (spaiati pure!)

Una buona giornata a voi…

E dato che è lunedì…

Prendiamoci una pausa caffè/spuntino, volendoci un po’ più di bene…

“Chiudi gli occhi

Conta fino a dieci

Starai bene

Prendimi la mano”

🐞

Il testo…

Close your eyes
Count to ten
You’ll be fine
Take my hand

From highways to dead ends
In tall waves and canyons

In the heart of darkness
When your life is a mess

I got you
And you got me
Like the colors got the blue
I got you
And you got me
Like the numbers got the two

And in case of danger
I will come to the rescue
A soulmate
An angel
I got you

So close your eyes
Count to ten
The green pines
Can you see them ?

From highways to dead ends
In tall waves and canyons
In the heart of darkness
When your life is a mess

I got you
And you got me
Like the colors got the blue
I got you
And you got me
Like the numbers got the two
And in case of danger
I will come to the rescue
A soulmate
An angel
I got you”

😊

wild roses

Traggo questo pezzo dal loro ultimo album… Fever dream‘ . Non avere aspettative significa mantenere una linea stabile.

Questo ultimo album dei Of Monsters and Men mantiene intorno a se quel luminoso abbagliante, pur trasmettendo in alcuni tratti,quella oscurità, che lascia spazio per pensare al vissuto.

“Le nostre vite non sono legate solo dalle nostre esperienze, ma anche dalle relazioni, dai legami affettivi. E più la luce riflette in ognuno di noi, più le nostre vite saranno legate fra di noi, diventando uniche. ”

Buon sabato.

Chris Agnoletto

Nato a Foggia 43 anni fa ma poi la famiglia va a vivere a Treviso. Ed è a Treviso che si affaccia alla musica.

Il fatto che abbia masticato metal… già me lo ha reso “simpatico”!

Tre anni fa ha iniziato a scrivere brani musicali allo scopo di far qualcosa per se stesso. Scrive poesie, scrive racconti e ha alle spalle un libro che andrò a curiosare “I miei secondi 18 anni”

E il 29 giugno mette in pista per noi il suo primo lavoro ! Album che porta il suo nome. Io l’ho ascoltato tutto.

Ogni brano parte dalla pancia ed esplode nel mondo senza badare troppo alle conseguenze che potrà fare.

Ogni testo é realtà di ogni giorno senza mezzi termini. Un lavoro schietto e genuino. Un lavoro di testa e di cuore un opera musicale indie alternativa che lascia segni.

Ascoltate ! Poi decidete. Da qualche parte ci sono anche atteggiamenti di pensiero e di musica del grande De Andrè. Ma appena appena eh!