buongiorno in “poesia” e Heavy Metal

La notte ha lasciato il posto al giorno 🙂 Il frutto dei miei pensieri notturni li ho lasciati qui…e il pezzo sonoro ne è la preziosa cornice.🙂

Persuasione

Sentimentalismo

Appassionato e irragionevole.

Non esisteranno mezze misure

Date da una mezza occasione.

Ma non imparo mai

Rivelandomi nel fuoco.

Mentre brucia la fiamma spietata

Del mio senno perso.

E ancora ho bisogno di rievocare

Cosa non c’è mai davvero stato.

Cosa è rimasto inesorabilmente indietro

Dopo tutte le cose stupide che ho passato.

Potrei sempre iniziare con qualcosa di diverso

Ma resterò  sempre una donna aperta

Al bisogno  di  persuasione

Forgiata col fuoco nel mio cuore

In modo che tutti possano vederlo

è scritta anche nella mia anima

Dopotutto, ci credo ancora

Io ci credo ancora…

Al  sentimentalismo

Appassionato e irragionevole.

💙

Chi ama i Dream Theater. sa chi è  James Labrie😍

Disturbed !

Quando l’heavy metal e l’hard rock si fa “persona”.

David Draiman il mio Pigmalione !

David è il leader nonché voce della band metal “Disturbed” originari di Chicago! USA

🤣

Vi lascio una play di un album… che mai dovrebbe mancare… agli appassionati di Heavy Metal e Hard Rock come me !

Album “Believed” uscito settembre 2002.

Buon orecchio!🤣 se non ce la fate vi spedisco all’ultimo brano della play🙂

Testi e musiche di David Draiman, Dan Donegan, Mike Wengren e Steve Kmak.

❤️

Un ciclone

La verità nascosta

è che non mi basti

mai abbastanza.

Mi ritrovo nei tuoi saluti

nei tuoi “Hi” improvvisi

e da quei Hi stessi fuggo

per non barattarmi più.

Vivere significa barattare?

Ora

io ho tutto nel caos che gira.

Nuovamente l’anima reclama

ma io non l’ascolto.

Mi sono lacerata troppe volte.

Trova un modo,

per farmi allungare una mano

per sfiorare seppur incerta

un nuovo corpo che respira,

una vita pulsante.

@Cate.

sera, Deep Purple… sera a voi.

Deep Purple

e il loro primo video musicale “animato

“The Surprising”, cinque eroi protagonisti  in questo video – Ian Gillan , Ian Paice , Roger Glover, Don Airey eSteve Morse; un viaggio attraverso 50 anni di storia della band; un viaggio sulla nave da crociera, ricco di allusioni, ad un  viaggio intrapreso verso  il “viale del tramonto”…

😀 

Il brano fa parte dell’album “inFinite” del 7 aprile 2017 

 

HammerFall – Glory to the Brave –

So di non essere malaccio  nel campo dello spazio della musica… Mi muovo discretamente fra i vari stili, riconosco le correnti dei vari fiumi  sparsi che confluiscono nel fiume Madre della musica…

Ma Cate… ogni giorno si rende conto che ne ha di strada da fare, e che deve essere molto umile con la musica.

Da dove è arrivata Cate musicalmente parlando?

Cate arriva da un Heavy metal Power  melodico “Epico”

Cate deve crescere ancora e non finirà mai di crescere in questo vasto sistema di note, stili, voci e strumenti.

Siamo in Svezia

 La storia degli svedesi HammerFall inizia nel 1993, quando il chitarrista Oscar Dronjak forma una nuova band  insieme al suo caro  amico Jesper Strömblad, (col quale aveva già collaborato nel gruppo death metal Ceremonial Oath ).

Si aggiunge  Glenn Ljungström alla chitarra  e Fredrik Larsson al basso. Al microfono viene chiamato il cantante  Mikael Stanne,

Ma nel 1996 Mikael Stanne, non arriva in tempo a Goteborg per le semifinali della competizione musicale Rockslaget, perché impegnato con la sua attuale melodic death metal band, i  Dark Tranquillity così Oscar cerca frettolosamente un cantante per la serata e la scelta ricade su Joacim Cans.

Nonostante gli HammerFall non riescano a raggiungere le finali, il concerto è talmente apprezzato che Joacim non se andrà più, diventando ufficialmente il nuovo cantante del complesso. Se la nascita della formazione di Glory to the Brave (primo album) appare singolare, lo è ancor di più la vicenda legata all’uscita dell’album, poiché vedrà la luce nel 1997 dapprima solo nei Paesi Bassi  tramite la Vic Record e poi  nel resto del mondo  grazie ad un’altra etichetta, la Nuclear Blast.

Il tema centrale del primo album Glory to the Brave, del gruppo  HammerFall  è la battaglia e tutta quella sensazione di solitudine che ne consegue; il sound è caratterizzato da un metal melodico molto  marcato, scolpito  con decisione dalle due chitarre e infiammato dalla velocità costante della sezione ritmica…

Questo album è sempre con me… e in giornate come oggi… di solitudine interiore e di lotta… si spande a tutto volume  nella mia casa…

ascolto… ascoltate…