Coming Back To Life

Siete svegli? Buongiorno!🧡

Uso sempre le canzoni per regalarmi un nuovo giorno… e oggi David Gilmour ha fatto il suo ingresso nel mio risveglio. Credetemi, una canzone vale più di mille suonerie convenzionali per farci buttare giù dal letto comodo! 😊 i Pink Floyd poi…

👍



Tornare alla vita
Dov’eri quando sono stato bruciato e rotto?
Mentre i giorni passavano guardando dalla mia finestra
Dov’eri quando ero ferito e indifeso?
Perché le cose che dici e le cose che fai mi circondano
Mentre ti stavi appendendo alle parole di qualcun altro
Morendo per credere in quello che hai sentito
Io stavo fissando lo sguardo dritto nel sole splendentePerso nel pensiero e perso nel tempo
Mentre i semi della vita e i semi del cambiamento sono stati piantati
Fuori la pioggia è scesa scura e lenta
Mentre riflettevo su questo pericoloso ma irresistibile passatempoMi ha preso una passeggiata celeste attraverso un silenzio
Sapevo che il momento era arrivato
Per uccidere il passato e tornare alla vitaMi ha preso una passeggiata celeste attraverso il nostro silenzio
Sapevo che l’attesa era iniziata
E dritto diretto… nel sole splendente

Buona notte…

Ammetto che è piacevole trovare un fossetto caldo dove riscaldarmi i piedi freddi e stanchi… ben sotto il piumino.😊

Mi fa compagnia per un po’… ma poi si defila uff 😞

Vi racconto un piccolo aneddoto su questa canzone dei Pink Floyd che assolutamente dovete ascoltare dall’inizio alla fine, vi prego…🙏

Seamus era l’adorato collie di Steve Marriot, il miglior amico di David Gilmour. L’artista, a quanto pare, rimase così colpito dall’animale, che decise di dedicargli una canzone, intitolata proprio Seamus. Sapete cosa fece Gilmour? Beh, incluse nella composizione, anche i grugniti dell’animale stesso. Il risultato venne inciso nell’album Meddle, disco storico dei Pink Floyd uscito nel 1971. Si tratta di un blues davvero originale, grazie alla partecipazione inedita di Seamus. 🐶 “

A domani…💤💤💤

Sorrido

Ho proprio bisogno di uscire dal mio sguardo triste … ma ogni situazione necessità di un po’ di calma. 🙂

Però la malinconia che mi accompagna da tempo mi piace, perché mi fa sentire comunque una persona viva, presente sempre ad ogni cosa o situazione che mi passa di fianco. Davanti no. Davanti non reggerei la pressione. Ma di fianco invece arriva anche a trasmettermi un po’ di quella certezza o consapevolezza, che a volte manca proprio in me. 🙂

Quanto è… un piccolo microcosmo questa sua canzone… la melodia poi… culla la mente stanca…