L’estemporanea @rocker…

Sarà che non ho manco visto passare il carnevale di striscio grazie al Coronavirus in agguato.

Sarà che mi son fissata che io l’arte della pasticceria ce l’ho nel sangue ma debbo ben farla emergere.

Sarà pure che dovevo occupare il tempo questa domenica perché il tempo era nuvoloso e mi metteva in corpo la solita depressione temporale.

E sarà pure che avevo la cucina ben in ordine e pulita e io ho dovuto (per forza) “vunciarla” come é nel mio stile.

Ho realizzato in poco tempo le golose “castagnole” che non avevo mangiato ! 🤣

Come primo esperimento.., solo una bruciatura di lingua perché troppo golosa! Booooneeere!!

Indietro non si torna.

Mie elucubrazioni…

senza alcun secondo fine. Rifletto…

Abbiamo un nemico invisibile che ci punta senza tregua, e dobbiamo guardarci le spalle. Da quale visuale mi debbo mettere visto che siamo umani contro umani … ? Mi asciugo il naso che cola e mi scappa un moto di stizza. Le sirene maledette passano. Stamattina han portato via qualcuno del condominio accanto. “Allora sei così vicino bastardo!!Non ti facevo a due passi da me… mi fai paura di più adesso.”🖤 La cosa più orribile in questa città è che i contagi salgono sempre. Non si capisce ma salgono. Solo ieri 408 residenti in città. Di questo passo non ne usciremo nemmeno a fine giugno. Un “cataclisma punitivo” mi sembra il giusto modo di trattare un argomento così … delicato, visto che tutti sono “saggi” del sapere di questo argomento. Francamente, non li ascolto più. So solo che debbo munirmi di strumenti protettivi e circolare il meno possibile. Io sarò una di quelle che userà l’app “immuni” a condizione che rispetti la sicurezza in materia di privacy, di legge nel nostro paese. La tecnologia aiuta molto, agevola pure e ci ripagherà in questo caso, con maggior chiarezza sul propagarsi dei contagi e come prevenirli. Il 2020 è diventato l’anno dei cambiamenti repentini, delle nuove normalità da creare, dei nuovi modi di socializzare, lasciando da parte quei contatti fisici che forse (e dico forse) rendevano ( per molti) la vita più illusoria ma vivibile. I nemici invisibili ci sono sempre stati fra di noi, solo che “questo” è più stronzo, più furbo, direi quasi insidioso e traditore. È il nemico della nuova era, un’era tecnologica e asettica…

Ma quante volte ci siamo detti fra i denti … “ dove sono finiti i vecchi valori ? Che fine ha fatto la famiglia? Dove sta di casa ormai quel senso di solidarietà che ci distingueva dai fantasmagorici inumani ?Giovani cresciuti senza un senso di Patria… grazie a genitori assenti… era argomento quotidiano.

Bene! Adesso, davanti a questo “cataclisma punitivo” riesumeremo tutto quello che abbiamo sotterrato e che reputavamo superfluo e scaduto ma che dava un senso e un valore alla vita …

Lo riesumeremo e già lo stiamo facendo, per costruire una “nuova normalità”. Abbiamo scelta? Mi pare di no. Ormai “indietro non si torna”. E meno male. Stiamo pagando un prezzo altissimo per aver raggiunto la consapevolezza che come ieri era inumano il vivere. Il prezzo è una buona parte di generazione di “memoria storica” spazzata via come fosse passato uno tsunami. È stato salvato abbastanza dal virus? Spero di sì e spero che quel salvato sia protetto per sempre come qualcosa di inestimabile valore. Noi lo dobbiamo proteggere, dobbiamo far tesoro della loro esperienza e racconti di vita, dobbiamo imparare davvero ad ascoltare e tramandare quella “memoria storica” che è alla base della nostra esistenza … oggi spetta ad ognuno di noi tutelare, salvaguardare la vita di tutti.

La natura continua il suo percorso.

Andrea sta sbocciando…

Noi lo abbiamo( consapevoli), un’ennesima volta deviato. La storia insegna.

Il compleanno ai tempi del Coronavirus ❣️

Servizio fotografico … ritagli di vita appena vissuta. Il mio Papà… nonno insomma c’era nell’aria ma… non importa se non lo abbiamo visto. Il suo papà invece era presente con la videochiamata! C’eravamo tutti alla fine 🧡

Iniziamo con lo “zero” casalingo.

La torta di compleanno 21/04/20

E la foto con la nonna! Sono di una tenerezza….

Nonna e nipote 21/04/20

La sottoscritta “disordinata perenn ci deve stare si !

Compleanno 21/04/20

Ed infine… lo sbafo … dunque… forse potevo inzuppare un po’ di più le due parti della torta ma era comunque… divina! Si gente la mia prima torta è stata apprezzata! Da lui poi…🤣🤣🤣😱

È andata! 21/04/20

Che dire… 🙏

Partita a scacchi – con la vita

Non solo vi posso consigliare di ascoltare questa intervista… ma vi chiedo di pensare attentamente a quale possa essere una presumibile verità… economica? Sociale?

O qui parliamo di terrorismo farmaceutico, o qui parliamo di quale “valore” oggi ha davvero la vita di ogni singolo individuo.

Grazie.

Mascherine di qua Mascherine di là..

#iorestoacasa

Sono finiti i tempi dove 25 centesimi bastavano. Almeno per quelle più misere. Adesso siamo nell’era del consumismo di massa ed è pure un consumismo obbligatorio per sopravvivere …

La mia amica Marinella oggi è stata al Brico anche per me …

Non si può più dire che siano introvabili adesso quei dispositivi che ci permettono di proteggerci gli uni dagli altri…

Guardate un po’ …

Mi viene da dire che anche questa volta la “regola” dei Mercati non fa una “grinza”

Che cos’è il mercato e come funziona il meccanismo di domanda e offerta. Secondo la legge di domanda, la quantità domandata aumenta quando il prezzo del bene diminuisce; la legge di offerta, al contrario, afferma che la quantità offerta di un bene aumentaall’aumentare del suo prezzo.

Ce le stanno offrendo molto “salate” le mascherine come dire … più economiche e poco protettive. 😡

Amen.