notte

E la verità

è che non scegli chi essere

e non esiste penitenza

che possa redimere

la tua voglia di essere

qualcun altro.

Zampe spezzate “dentro”

Sono stata una Cagna fedele .

Avevo cibo  buono, 

Avevo un tetto, un giaciglio. 

Avevo un padrone che amavo ,

Ma ogni tanto si ubriacava 

Per cercare quella libertà, 

Che pensava gli rubassi 

Per la mia presenza. 

Ubriaco  sempre più spesso 

Mi ignorava e mi bastonava. 

Per gioco, per rabbia, per amore, per grazia. 

Ma io fedele, all’angolo subivo e restavo.

Mi teneva digiuna al sole, 

Senza una ciotola d’acqua .

Ma io fedele, all’angolo subivo e restavo.

Un giorno gli ho morso una mano,

Per fermarlo.  

Mi aveva spezzato due zampe. 

Lui infuriato di una follia lucida,

Mi ha dato più calci e legnate di sempre,

Fino a far fuoriuscire le ossa dalla carne.

Poi, di scatto mi ha presa  

E buttata in un fosso vicino,

Ed è sparito.

Cacciata, buttata 

Come si butta e si caccia 

Una Cagna infedele e ingrata. 

Io non me ne sarei mai andata. 

Ma mi ha cacciata, buttata. 

Ora zoppico e mi arrangio come posso.

Vago  nel buio della notte insonne e violentata

Dal ricordo. 

Rubo il cibo, mi inzuppo di pioggia,

Mi riparo negli angoli bui

Delle fogne più putride. 

Mi ha cacciata. 

So che non posso ritornare da lui. 

Sola io Vago. Nel ricordo. 

Cacciata… cacciata… cacciata.

Niente musica. Non serve. .

Milano – a bug’s life !!!!!!!

Home

 

11133765_835812419831451_99667623561110038_n (1)

Avete presente un “Formicaio”???? no peggio un Vespaio!

Io ci sto nel centro!!!!

Qualcuno mi adotta fino al  9 di aprile? Lavo i piatti e sistemo casa ma NON rammendo pedalini! 😦

Colta da un momento di follia mi ci sono buttata, nel rientrare e    ho pure deciso di assaggiare una novità…. Veramente me la son vista  sbattere  quasi sulla faccia da una biondina tutta vestita di platino e lustrini… 

Un bel gelato al melone con dadini di  Gran Biscotto Rovagnati Ghiacciati !

Ho mal di stomacoooooooo !  Per carità!!!! volevate avvelenarmi!

e per finire…

L’androne dello stabile dove risiedo stasera  sembrava  il viale del tramonto perenne. Lumicini e candele guida…in ogni angolo.  Giuro,  mi aspettavo di trovare da qualche parte  Jgor (son entrata guardando ben in giro per non dar nell’occhio e salire le scale),  pronto a fare un ghigno  isterico  da infarto. invece… Mi trovo davanti  un tizio che imita JOVANOTTI che fa il rapper, con una canzone di ADELE...  nella seconda corte dove io devo per forza passare…  Ho pensato solo “Uccideteloooooooo” Vi prego, vi pregooo  fatelo fuori è pietoso !” Però è caruccio… 😛  

Mi ha beccata la Stefania, una gallerista stilista e al primo  prosecco  offertomi  con una terzina di tartine gommose… ho dato il meglio di me, ho beccato un altro Prosecco e son fuggita !

Adottatemiiii!!!!!! vi prego! fino al 9 aprile io non reggo!!!!

Che sta cantando adesso mentre scrivo a voi quel  deficit musicale???  imita PAOLO CONTE – It’s wonderful

Mò Scendo e lo folgoro con l’accendino giuro! Gli do fuoco alla barba !!!!! Rovinare una canzone così… e lo pagheranno pure… ahhhh !

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: