Notte!

Post programmato!

In realtà vivacchio fuori… comunque… è tutto vostro il post!

Con noi vicini niente incubi! Solo sogni colorati e teneroni! 💕 ogni tanto un po’ di nostro sano micro protagonismo mica fa male! (A voi…🤭🤭🤭🤭🤭😉)

Musichiere culinario

Vi capita mai di cucinare qualcosa di buono, che vi piace davvero tanto e improvvisamente sentirvi sopraffatti, o per un gesto ritmato del mescolare, del tagliuzzare, qualsiasi cosa legata al momento, da una canzone che improvvisamente avvolge come una pellicola l’estro culinario? A me si!

Eeehhhhsssoooofattacosì!

Preparando un risotto alla zucca … che adoro (e sappiate che il mio tocco personale alla fine è aggiungere qualche goccia del mio olio al rosmarino), mentre rimescolavo con paziente  cura e amore,  (se c’è un piatto che  sempre mi riesce da nobel, è il risotto in tutte le salse),son finita con la mente da queste parti…

Beh… dalla Scozia con furore gli scomparsi folk country Stealers Wheel  si son presentati a tavola! 

Ahhh vero,   il mio  risotto. Dalla  pentola! Un altro trucco ? I ciuffi verdi dei cipollotti  che spesso cestinate,  come leggero soffritto in olio EVO prima di aggiungere riso e vino bianco fermo! Noce Moscata a piacere e spoooolveratina abbondante  di Padano , Morbido morbido lasciatelo morbido!  

In Bianco e Nero… Horror! (“quasi” horror che credete!)

Avete presente Sir Alfred Joseph Hitchcock? 

Ecco, stamattina guardando fuori mi sono imbattuta in una visuale così. Anzi questa è la visuale in cui mi soooono imbattuta! (ma che bel giro di parole… )

Volete sapere che razza di guizzo di pensiero mi è passato nella mia capoccia?

” Caspita!  Questo è un vero e proprio …

Complotto di famiglia!

Solo che non vivo in California e non sono una medium.

Comunque  osservarli, mi ha fatto sorridere. Come scrisse il mio caro  Edgar Allan Poe in una sua famosa novella,

“Arthur nasconde i frutti dei riscatti «… dove tutti possono vederli!!!»

Che sagome…  il cibo sul mio terrazzo c’è… ah ah.

IMG-6467

Memorizzate una storica frase  del regista, su  Gli Uccelli (piccioni compresi) 

« Gli uccelli non sono aggressivi, signorina… Sono il simbolo della gentilezza. »

Mercato!  A poi!!! ❤

 

 

il fenomeno dello “svapo”

Non mi ha presa all’amo sia chiaro.

Ho deciso di seguire la corrente perché   dopo anni di pro e contro… esistono e son anche migliorate.

Cambiare totalmente  vita ed abitudini significa per me darmi nuove  regole, nuove opportunità , da seguire, intraprendere  senza ripensamenti .

Sebben il fumare faccia  molto male alla salute, a me  è sempre piaciuto, e non ho mai pensato di smettere, ma ormai fumo troppo con accanimento da qualche mese. Onestamente inizio a risentirne i risultati, come respiro, annessi  e connessi. Ad esser sincera quasi due pacchetti al giorno di Camel Blue seppur ne lasci per strada metà fumate in buona parte, mi sembrano soprattutto esagerate anche per il costo quotidiano, e io (sveliamo un’Arcano) ho serie intenzioni di accompagnare quest’estate la mia amica Michela a New York dove vive suo figlio… Quindi quello che non spenderò più in sigarette  finirà nel fondo “States Ok” dove 10 euro stanno belli versati da oggi. Quando davvero faccio una scelta, non torno mai più indietro, chi mi conosce lo sa, come divento incorruttibile.Non cederò alle sigarette nemmeno se dovessi capire che la “svapo” appena acquistata non è cosa per me… IMG-6451 “Svapare”,   l’azione di emettere del vapore acqueo – eventualmente aromatizzato – tramite uno strumento costituito da una batteria ricaricabile, un circuito elettrico, un filtro e un vaporizzatore. Sarebbe incongruente dire  fumare una sigaretta elettronica, dal momento che questa genera solo vapore, non fumo, vero?

Da oggi Cate svaperà! E’ una scelta  di salute in primis,  e di portafoglio poi; è anche un sogno (gli States) nel cassetto chiuso che voglio aprire e godere, e in questo modo ci riuscirò, oltre al fatto che ci tengo a tornare a respirare meglio e ad affaticarmi meno.

Concludo così: ” non ho nessuna intenzione di smettere di fare gesti automatici che mi diffondono piacere, che riconosco come miei da tempi atavici e che finché sarò di questa idea continueranno a convivere con me”. Mal che vada smetto pure di emetter vapori acquei! ❤

L’ultima sigaretta resta a memoria di un vissuto fumato!

 

 

 

 

Debole, sono debole… debolissima!

Sono stata invitata fuori a pranzo dopo essermi barcamenata l’impegno di fare  annullare due avvisi di mora al mio inquilino che è anche un amico ormai inseparabile.

Grande Stefano!!!!!

Ci ho speso una mattinata in Agenzia delle Entrate a  grazia di dio  ( oltre Lambrate ), ma fra insistenze varie  e incaxxature loro, l’ho spuntata comunque. Però  tre ore fra attesa e discussioni, mi avevano messo nà fameeeee!.

Naturalmente essendo un amico l’ho fatto volentieri ma lui per sdebitarsi  visto che volevo arrivare presto a casa per trangugiare qualcosa, indebolita dal digiuno mattutino e 4 caffè…  mi ha costretta con la forza (sèèèèèèèèèèèèèè) ad accettare un suo invito a pranzo.

Ma  io dico… e la dieta? Non dovevo iniziare oggi?

ma…..

Se  mi portate in un posto dove si mangiano Gnocchi e in tutti i modi io… non sono in grado di contenermi!

Volete vedere cosa ci è passato davanti ?

gnocchi tricolore panna e speck, gnocchi punte di asparagi e curry,  tagliere misto per disimpegno… polpetta di melanzana, gnocchi dolci al cioccolato, e naturalmente bevendo solo io  il caffè eccoti un caffè con latte caldo a parte  con la sorpresa delle prime chiacchiere fatte in casa… ! Ma si può???? 

Stasera Digiuno! 🙂  Ora digerisco però 😀

Pennuto in libertà

Visto che privatamente arrivano richieste esplicite del come sta il pennuto senza nome … stasera vi faccio salutare da lui.

Son due ore che svolazza chiuso in bagno e quando entro fa pure l’offeso. Un paio di alate in faccia mi sono arrivate mentre mi svolazzava intorno. Voglio vedere adesso come lo faccio entrare nel trasportino cavolo!

Povera me!

A poi per la nanna. Merlooooooooooooooo…. alura?????