Liebster Award 2018

Rieccomi qui,  e davanti ad un riconoscimento, il LIEBSTER AWARD 2018 che la gentile blogger “Mirtillamalcontentabook” che ringrazio pubblicamente, ha deciso di mettermi tra i fortunati meritevoli.

 

Screenshot_20180110-213036

Queste (all’incirca) sono le regole da seguire:

Ringraziare pubblicamente il blog che ti ha nominato

 Inserire l’icona del premio e le regole da seguire.

Rispondere alle 11 domande  del blog che ti ha scelto

Riformulare 11 domande nuove, nominando 11 blogger a tua volta  che reputi di premiare.

Ora risponderò alle 11 domande della simpaticissima blogger

MIRTILLA

 

  1. Che tipo di blog gestisci e perché? Il mio è un “diario” di vita, autoterapeutico e puntiglioso perché di blog qui ne ho fatti sfumare abbastanza. Questo resta finché mi mancherà fiato. Il perchè? Amo la musica e cerco di trasmettere a voi il mio amore.
  2. L’argomento più bello che hai trattato nel tuo blog; Non ci ho mai pensato, ma credo sia il mio continuo tentativo di parlare di Musica come si parla della vita.  Con modi “semplici”
  3. Serie tv che vorresti vedere; “Buffy l’ammazzavampiri”
  4. Film che ti incuriosisce (e che non hai mai visto); Senza dubbio AGORA, la storia romanzata di Ipazia , la vita della matematica, astronoma e filosofa greca-alessandrina  all’epoca delle  persecuzioni anti-pagane intorno ai primi del 400. A parte l’interesse cinematografico che mi suscita in quanto ho letto la sua storia, è che son anni che ho  questo film su una chiavetta e ogni volta che decido di vederlo, qualcosa accade e mi interrompe:
  5. Libro che vorresti leggere;Tentare di farmi coinvolgere dalla saga di Harry Potter!  Io leggo e adoro il fantasy ma quello proprio non mi sconquinfera, e non so come mai visto il successo.
  6. La cosa che ami più fare durante la giornata; Accucciarmi vicino al mio cagnone e ascoltare il suo russare .
  7. Sei felice? La felicità e stare bene con me stessa, ci sto lavorando su.
  8. Mare o montagna? Mare, mare, mare
    Ma che voglia di arrivare lì da te ! visto?c’è Luca Carboni :-O)
  9. Sport preferito o che vorresti praticare; Nuoto ma serio!
  10. Nome femminile e maschile che più ti piace; “Zoe”, semplice veloce con pochi contorni.
  11. Fiaba preferita. Tutto quel che inizia con “C’era una volta”…mi piaccion tutte! ma se proprio devo scegliere, Hänsel e Gretel ❤
     

 

Ora le mie 11 domande.

  1.  il”vezzeggiativo” di un  carattere che più ti rappresenta.
  2. cosa prenderesti, senza dubbio alcuno, di te oggi, se decidessi di cambiare in parte il tuo vivere nel quotidiano?
  3. 5 matite colorate a scelta: cosa disegneresti?
  4. ostinata/o oppure accondiscendente “
  5. in quale film che hai visto ti sei riconosciuta/o protagonista/o e perché? 
  6. nel tuo far colazione, cosa non deve mai mancare?
  7. metti una sera a cena a casa di amici, cosa porti?
  8. quanto il disordine ti  rende  nervosa/o e come mai?
  9. In una scala da 1 a 5 la musica  dove la metti?
  10.  seppur satolla/o dichiarata non diresti mai no a quale golosità?
  11. siccome mi vien in mente Marzullo… si gentile “fatti una domanda e datti una risposta”,  mi accontenti?

Penso sia giusto  dirvi che non mi va di lasciar indietro nessuno di voi, quindi sentitevi tutti nominati e  a discrezione  col Libero Arbitrio se vi va…  “fate  di testa vostra, a regolatevi a vostro piacimento!

La solita logorroica, bastava un “Fate Vobis”  caspita  ❤

vado !!

 

portatrice di buone emozioni e rotondità lievi :-) Folk | Americana

Eccomi qui !

Vi lascio in compagnia di due brani  di Lorenzo Clerici in arte

Barack,

34 anni, origini  italo-francese., che ha vissuto buona parte della sua infanzia proprio a  Varese. La sua sperimentazione folk inizia nel 2011 e devo dire che è davvero sulla giusta strada!

 “Lose The Map, Find Your Soul”

è il titolo del suo primo album uscito nell’aprile 2017 

tracce soffici di un folk  che ricorda la consistenza morbida delle nuvole d’ovatta in

Lines

o un leggero brivido, moltitudine di note che crescono, che aumentano d’intensità , spaziando in una ballata indie folk… in

Follow Me 

 

questa qui sotto  invece

ve la regalo io…

fa parte del suo Ep 

“The Journey I Never Made” 

del 2014

Live.

 

uscire, salutare e…

di dovere salutarvi tutti! Buongiorno!!

Ho anticipato ieri che sarà un luned+ pesante e con una moka di caffè casalingo nelle vene parto per la mia giornata.

Un pensiero va a Paola  del blog

Paroledipaola

sospesa tra finzione e realtà

stamattina. Un modo per dire “grazie” per tutta la sua pazienza e amichevole disponibilità qui, anche con me, come per molti!

Questo è per te! Perché mi ricorda come sei tu… “combattente”  in questo mondo che non aspetta altro a volte che tu “ceda” .

Sei una gran donna (oltre che scrittrice)

Ora vado e buona giornata a voi!