terra di mezzo

“Se questi muri potessero parlare”

New Orleans è una città che ti abbraccia, ti intrattiene e ti vizia. Si potrebbe dire che è una città che ti tiene “tra le sue tette un po’ mamma un po’ porca com’è”, e nel bene come nel male, ti lascia i segni addosso comunque. La cultura, la musica, i colori, sono così diversi dal resto degli Stati Uniti che viverci e respirarne l’aria per forza di cose ha effetti duraturi. Luke Winslow-King, chitarrista, polistrumentista, cantante, compositore e paroliere americano, originario del Michigan, vi ha passato molti anni, vi ha incontrato musicisti e personaggi che ha perso per strada o che l’hanno accompagnato da quel punto in poi della sua carriera (come ad esempio l’italiano Roberto Luti). I dischi che ha registrato in quel periodo sono carichi di influenze del passato: folk, blues, dixie, jazz.

Questo per dirvi che stasera vi lascio nelle mani di altrettanto rock-blues, folk e anche funk, con un brano solo, ma molto caratteristico dello stile del chitarrista americano. Si tratta di Slow Sunday June. Vi delizierete le orecchie anche grazie alla slide di Luti che fa bella mostra di sé sin dalle prime battute. Altre canzoni si faranno strada tra ricordi e tra nuove esperienze dell’artista, se vorrete, cercando e ascoltando il resto dell’albumIf These Walls Could Talk” che trovate sul tubo!

terra di mezzo

Da Milano alla Certosa di Pavia, in bici lungo il Naviglio Pavese.12 GIUGNO 2022.

EVENTO A CONTRIBUTO MINIMO APERTO A TUTTI

Primo appuntamento del FAI Giovani di Milano in sella alle nostre biciclette. Pedaleremo lungo il Naviglio Pavese fino a raggiungere la Certosa di Pavia.

Il Naviglio Pavese, lungo in totale 33,5 km, scorre da Milano a Pavia, dalla Darsena di Porta Ticinese al Ticino. Il percorso ciclabile si presenta breve e pianeggiante, su fondo asfaltato. Punto di incontro per la partenza: Milano Darsena del Naviglio – Angolo Alzaia Naviglio Pavese – ore 10:30. Punto di arrivo: Certosa di Pavia, complesso monumentale, edificato dal Duca Gian Galeazzo Visconti nel 1400, comprendente un monastero e un santuario. Il percorso fino alla Certosa di Pavia durerà circa due ore ed è lungo 20 km; all’arrivo sarà possibile visitare la Certosa di Pavia ed il suo museo con ingresso dalle 14:30. Il Ritorno a Milano è previsto in bicicletta lungo lo stesso percorso dell’andata. E’ altresì possibile rientrare con treno suburbano dalla Stazione Certosa di Pavia alle principali stazioni di Milano.

Saranno a carico di ciascun partecipante la donazione alla Certosa di Pavia, che sarà da versare in loco, e il costo dell’eventuale treno per il rientro.

Per iscrizioni qui ⤵️

https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/evento/da-milano-alla-certosa-di-pavia-in-bici-lungo-il-naviglio-pavese-14953

terra di mezzo

17:58… Capaci

Strage di Capaci 30 anni dopo. L’esplosivo, i buchi neri e i mandanti esterni (mai trovati ancora oggi)

Alle 17 ai Giardini Falcone e Borsellino la commemorazione pubblica

Un minuto di silenzio…