terra di mezzo

Il “morso”

Quello che di me ti piace

è la dannazione epidermica che ti trasmetto .

La senti scivolare, bruciare fino 

ai margini dei tuoi confini mentali.

E’ come tu mi vivi, respiri, odi e ami

“Morso”, contratture di solo piacere

in ogni nervo, muscolo, di tutto il tuo essere.

Questo e solo questo ti fa sentire “vivo” 

fremente e obbediente

tenuto stretto, e lasciato lento

desiderato, e respinto,

benedetto e dannato…

Maledettamente accarezzato 

e imbrigliato alle mie caviglie, langui.

“Morso “,

pensiero folle tuo di perdermi, 

disarcionando il tempo.

e non trovandomi… in altro. (@sinusRonis)

La giusta colonna sonora per i miei pensieri…

2 pensieri riguardo “Il “morso”

    1. Reminiscenze, ricordi di un passato che non tornerà più, ogni tanto mi capita di tornare indietro con la mente e a volte mette insieme dei pensieri che mi ricordano dei bei momenti di un tempo ormai superato🤗

I commenti sono chiusi.