terra di mezzo

Primo maggio 2022

“L’inizio è la parte più importante del lavoro.”
PLATONE

Ma non passa giorno senza che le cronache riportino la notizia di decessi sui luoghi lavorativi.

È del tutto evidente che ci troviamo ancora di fronte ad una situazione che, giorno dopo giorno, diventa sempre più intollerabile e indegna di un Paese civile. Abbiamo bisogno di sistemi per la sicurezza e la salute che riflettano cambiamenti una volta per tutti radicali . Il lavoro è un diritto di tutti gli esseri umani di qualsiasi nazione, razza, sesso, e non deve mai essere considerato una condizione. Quest’anno il tema cardine sarà manifestare anche per la pace e la risoluzione del conflitto in Ucraina. La pace, come il diritto al lavoro sono principi costituzionali sanciti anche nel nostro statuto che vanno difesi e custoditi con coerenza e determinazione.

8 pensieri riguardo “Primo maggio 2022

I commenti sono chiusi.