terra di mezzo

Fanatica del sidro‼️

C’è chi arriva a Milano per tuffarsi dentro una movida incasinata e rinomata , e c’è chi invece vivendo al suo interno, sceglie zone meno caotiche ma di grande spessore, per andare a divertirsi comunque. Ieri sera colpo di vita in Ortica altro che pizza in zona! Io e la mia amica Monica siamo andate alla La Sidreria” di via Corelli!!! La prima cosa che mi è saltata all’occhio, è la stata la spilleria 🤣

dalla quale ci si serve da bere scegliendo tra gli ottimi sidri proposti. Il ristorante propone un menù fisso che viene cambiato mensilmente!

Ci devo tornare!!!!

21 pensieri riguardo “Fanatica del sidro‼️

    1. Una spilleria simile l’ho vista in un locale fuori Rimini esattamente il Bastiancontrario , però conteneva albana e sangiovese… andavi a spillar vino senza riserva alcuna…😎

    1. Ma dai, il mondo è davvero piccolo, per me è stata una novità… Ha organizzato tutto una mia amica a cui dovevo una cena per il mio compleanno di qualche settimana fa! Ha scelto lei il posto… nel triangolo città studi Ortica e Lambrate ci sono anche degli ottimi birrifici😊 reputo più interessante la movida in quel territorio!

  1. Caterina mi pare ottimo, il sidro ,mica ricordavo più , in Normandia uahhh !
    Anche vicino a noi, a nord est della Francia ✌️🤗

    1. E ci si prende anche delle belle sbronze se si esagera! 😂 io adoro quello di Trabanco … spagnolo!! Ma quelli irlandesi francesi italiani ce n’è uno che viene prodotto nelle Marche fantastico… se un sidro è fatto bene è buono indipendentemente da dove si produce 😃

      1. Si mi piace un sacco il locale io viaggio di vino in Italia . M’è venuta voglia di sidro … ! Per lo più mi regolo !
        Il fine settimana è un po’ più libero 😉

        1. Anche per me è più libero il fine settimana logico! Amo molto il vino anche io ma quando sete una birra una bella birra torbida e quello che ci vuole!

        1. L’unica cosa che praticamente è un po’ diversa rispetto a prima e che non stai completamente serena in un locale… chiusi. Pensi a quello che un virus, che muore con il sapone, ha creato in due anni… almeno per quanto mi riguarda…

I commenti sono chiusi.