terra di mezzo

Of The New Day‼️

Ormai è così nel mondo della musica, dopo due anni di pandemia quasi alle spalle, e dico quasi perché di uscirne definitivamente non se ne parla proprio, il mondo della musica ritorna alla vita sempre di più, con lavori che hanno come soggetto principale “la rinascita”. Steven Wilson, cantautore e musicista inglese, conosciuto per essere il fondatore e frontman del gruppo musicale rock progressivo Porcupine Tree,

Steven Wilson al centro.

è sempre stato nelle mie corde oltre che nelle mie orecchie. Girando per la rete ho scoperto che è disponibile il nuovo singolo dal titolo Of The New Day. Questo brano anticipa l’uscita dell’undicesimo album CLOSURE/CONTINUATION , il prossimo 24 giugno della band Porcupine Tree appunto. Un album questo, che sblocca la lunga pausa che la band si è presa nel 2010.

Of The New Day, “una canzone di rinascita”, è una canzone che emerge dall’oscurità. Sembra quasi semplice, una tipica ballata in pieno stile Porcupine Tree, ma andando avanti nell’ascolto, questa cambia costantemente, quindi per il mio modesto parere, non ha mai un ritmo definito, tipico di Wilson! BENTORNATO ‼️

16 pensieri riguardo “Of The New Day‼️

        1. La verità che con le parole non so spiegarti il perché però quell’album contiene tutte le senso di quell’uomo e naturalmente quelle senza la trasferisce ad ogni cosa che tocca e quindi al suo gruppo😊

            1. Devi tenere premuto dove c’è la scritta perché lo devi aprire su YouTube comunque ti do il titolo dell’album così lo cerchi con calma “Grace for Drowning” di Steven Wilson. 😊

      1. Grazie a te per la risposta e per aver inserito una canzone del grande James! 🙂 Ne inserisco una anch’io, non è sua ma è davvero bellissima:

          1. Mi è piaciuta fin dall’inizio, ma la parte che mi ha fulminato è quella finale, in cui lei canta “Per me i chilometri non valgono niente / Ti porto nel cuore dovunque io sia”. Te lo confesso: quando l’ho sentita mi sono messo a piangere. Nella mia vita infatti è capitato molto spesso che dovessi separarmi fisicamente da una persona a me cara, e spesso l’ho rassicurata usando più o meno le stesse parole: non importa quanti chilometri ci separano, io ti porterò sempre nel cuore, e farò di tutto per non far morire il nostro rapporto. Talvolta ci sono riuscito, talvolta invece il rapporto è morto lo stesso, perché mi sono accorto che dall’altra parte non c’era altrettanta determinazione nel volerlo tenere in vita nonostante la distanza. Grazie a te per la chiacchierata, piacevole come sempre! 🙂

I commenti sono chiusi.