terra di mezzo

Sound d’Egitto‼️

Spaziare da un tema all’altro, è così che mi piace alla fine. Mai fermarsi in un punto e rimanere statici. Il movimento allarga gli orizzonti, apre la mente, regalando nuove realtà e occasioni da vivere e da cogliere al volo.

E siamo in Egitto… terra di Ra, il dio Sole, ma non è solo il paese delle piramidi, dei templi e dei dispotici faraoni.È una terra che insegna che “l’avrai vinta sulla collera, quando sarai capace di tacere…” Una terra ricca di saggezza e dal fascino magnetico.

Ma tornando alla musica, lui è un cantante egiziano fra i più riconosciuti a livello mondiale . Si chiama Amr Diab, innovatore, poliedrico e rivoluzionario dal punto di vista artistico, capace di mescolare sonorità egiziane con quelle occidentali…

❣️ un buon ascolto ❣️

18 pensieri riguardo “Sound d’Egitto‼️

  1. Cambiamenti tutto muta anche noi …Seguo ciò che sento anche l’umore muta …Devo alzare il volume ( sto perdendo dei pezzi )
    Ma ad ogni chiusi ho viaggiato con i brani tuoi … Le sonorità sono diverse assomigliamo un po’ a quelle turche… Non conosce per niente l’Egitto . Dubito molto che ci andrò … Ciao🌹🐞

    1. Sono nazioni all’interno dell’Africa del nord che da un punto di vista musicale, si assomigliano abbastanza forse una volta gli Stati e le nazioni erano un’unica cosa… il deserto conserva un unica sonorità che non ha confini e forse è proprio per questo che certi tipi di percussioni e suoni sono frutto di un’unica cultura.😘

      1. 😂 ho quasi settant’anni e qualche problemino tecnico e stò caos quando finirà ??? Non posso andare in Egitto in luglio né in agosto . Potrei liquefarmi eppoi costerebbe un botto . Comunque voglio fare un viaggio .💪❣️Non vado in Francia perché vengono i miei parenti inizio maggio poi sto guardando….🐞

        1. Non porre mai un limite all’età per prima cosa perché veramente tutto può accadere nella vita. Questo caos forse non finirà mai ma sicuramente ci abitueremo e impareremo anche a muoverci a discapito suo. La Francia è qualcosa di stupendo conosco tutta la costa fino al confine con la Spagna purtroppo mi manca l’entroterra, un viaggio a Parigi mancato grazie alla pandemia, e il fatto di avere dei parenti forse mi darà una nuova occasione per potermi decidere. Ti ripeto tutto può accadere quindi non portelo come obiettivo un viaggio nei paesi arabi ma entra nell’ottica che anche con una bella crociera di una settimana certi territori si possono toccare! E le crociere non sono costosissime perché offrono occasioni da cogliere al volo. Una buona serata🌷❣️

          1. Si sto guardando vai a Parigi . Io ero innamorata della Lorena e della Normandia la Provenza e la costa sud ovest fino al confine con la Spagna. A Parigi Bouvet C’è mia cognata. I cugini sono vicino Lussemburgo. Ho abitato là. I francesi vanno soprattutto in Marocco . Io intendo fare una crociera …Ci abituremo è vero ci vorrà ancora un po’ … Il problema tecnico fisico è un imperimento ma non mi fermerà. Ho perso un viaggio in Egitto due anni fa perché era iniziata la pandemia … Ma stavolta no eh…mi fa piacere che mi incoraggia grazie anche a te ,ormai notte bella 💪😘

            1. Io adoro il territorio della Camargue… Sossu 🙂 il racconto che mi ha fatto mio figlio su Parigi città è illuminante… E mi piacerebbe davvero passarci qualche giorno primo poi ci riuscirò. La Provenza con i suoi campi sconfinati di lavanda e anche la Normandia fanno parte di un percorso che mi piacerebbe prima o poi intraprendere. Le cose miglioreranno, tutto questo si attenuerà, non torneremo alla normalità ma sicuramente torneremo a muoverci e a programmare! Ti auguro una buona notte e alla prossima❣️

    1. Io ho sempre voglia di spaziare molto quindi ogni tanto vado nei paesi dove sicuramente è nata anche lì la musica, soprattutto quella primordiale. Ti dirò che in un primo impatto sembra quasi melodico ma in realtà non lo è perché le sonorità arabe sono particolari e te ne accorgerai da solo. Vuoi la verità? è estremamente rilassante ascoltarlo diffuso per casa!

I commenti sono chiusi.