Zucca rossa in agrodolce rivisitata da me!

Ammetto di essere una creativa in fatto di fornelli e vivande, e questo é in ogni caso un dato di fatto. A me piace mangiare e anche bene.

Amo stravolgere le ricette base e personalizzarle. Siamo in autunno e questo é il periodo delle zucche rosse o comunemente dette zucche d’inverno. Seguo la linea della “cucino la zucca” di Martina , golosa di zucca!

Lei ha cucinato il suo risotto che secondo me é strabuonissimo solo a guardarlo e io oggi come promessole la omaggio con una mia personale rivisitazione della “zucca rossa in agrodolce”

Questa é una ricetta facile ma ha un difetto: bisogna armarsi di tanta PAZIENZA ! Se non ne avete in cucina in generale… allora la cosa si fa seria, perché “é con la PAZIENZA che maturano le mele”… ops… le zucche in questo caso!!

Per questo piatto io uso la zucca Mantovana o meglio chiamata trombetta e uso solo la parte superiore perché é sprovvista di semi e ha una consistenza della polpa molto compatta… Come noterete dalle immagini dopo averla lavata e asciugata e tolta la parte panciuta con i semi, l’ho divisa a metà per poter fare fette di circa 4/5 mm a mezzaluna. La PAZIENZA sta nel fatto di togliere 1 × 1 la buccia dalle singole fette. É il mio metodo per pulire ogni tipo di zucca rossa.

Salo leggermente la zucca affettata e con le mani inumidite dall’acqua la massaggio per rendere facile l’infarinatura con una comunissima bianca 00. Per friggere, lo sapete, ci vuole PAZIENZA … e in questo caso io uso olio di girasole, perché é molto leggero. Uso circa un dito orizzontale in una padella antiaderente grande . Vi consiglio di usare uno stecchino per controllare la cottura delle fette. Deve entrare nella fetta senza aver bisogno di calcare con la mano.

Metto man mano le fette pronte a scolare in un colino in acciaio tipo quello per il riso … e non usate carta da cucina perché può appiccicare, (e son dolori poi).

É arrivato il momento della mia rivisitazione ! Servono due cipolle bionde medie affettate sottili e anche qui la PAZIENZA é doverosa e non frignate! San dá affettá! . Van fritte nello stesso olio avanzato delle fette della zucca (se ne è rimasto poco aggiungetene un po’ ma non togliete assolutamente la farina residua nella padella perché il trucco è proprio quello mi raccomando ) e salare q.b. Aggiungere appena saranno ben dorate circa due dita di aceto bianco e un cucchiaio da minestra di zucchero bianco.

ATTENZIONE… L’agrodolce è una percezione di sapore molto personale, quindi vi consiglio di assaggiare e di aggiustare di aceto e zucchero man mano le cipolle, finché non arriverete al vostro sapore equilibrato ! Non fatele troppo asciutte devono restare morbide ma intere.

Siamo agli sgoccioli! Prendete una pirofila e iniziate a fare strati di zucca mettendo fra uno strato e l’altro la cipolla… a me piace mettere sopra del timo fresco, ma potete usare il prezzemolo tritato o la noce moscata grattugiata!

L’agrodolce va sempre mangiato a temperatura ambiente o tirato fuori dal frigo un po’ prima. Vi posso garantire che sono una bontà, ma non vanno preparate tutti i giorni perché in fin dei conti la frittura é buona ma é più buona se non si esagera! Come vi ho anticipato per fare questo piatto ci vuole solo una cosa: armarsi di molta, moltissima PAZIENZA … ma ci vale tutta!

Ma la vera PAZIENZA da saper mettere in pratica, è quella di essere capaci di aspettare che si raffreddano…! O raffreddino … …

Anche questa é musica !
MUSICA per il palato!

Spero siano gradite… e.. quanto a bontà, sono inestimabili!!!

Sappiate che: L’olio dove è stata fritta la zucca è impregnato dei suoi sapori e dei suoi odori e quindi regala alle cipolle una nota in più. La farina residua nel fondo della padella crea una sorta di salsina … e rende alla fine il piatto molto più omogeneo, e l’agrodolce essendo solo nelle cipolle insaporisce la zucca ma mantiene in ogni caso il suo sapore originale, anzi lo esalta.

32 commenti su “Zucca rossa in agrodolce rivisitata da me!

    • E io che ti volevo fare il
      Risotto!!!!!😂😂😂 io non riesco a mangiare i tortelli di zucca dove ci mettono dentro gli amaretti spezzati non ce la faccio proprio… nel complesso a me piace ma solo se me la cucino io ☺️

  1. Www che meraviglia!!! Hai realizzato un post bellissimo con tutte le foto delle varie fasi della preparazione. Sei stata super paziente. La ricetta dev’essere davvero buona, prima o poi la preparerò. Grazie di questo delizioso post in tutti i sensi 😘

    • Te ne invierò alcune come promesso molto più semplici da fare che vedrai piaceranno anche il tuo dolce consorte!

    • Mi inviti a nozze! Non è che magari anche lui ci mette una grattatina di noce moscata? Perché io lo faccio e ti dirò ne mangerei a chili se potessi! 😉

        • La dritta arriva da una mia amica nel mantovano che coltiva zucche. Dalla prima volta che ho iniziato ad usarla non ho smesso più anzi la noce moscata secondo me è il suo tocco finale così come sta bene anche nella trippa! 😃

          • Lui le zucche se le coltiva da solo😂😂, guarda se sei un appassionata ogni volta che mangeremo risotto, praticamente quasi sempre sono ad Aprile, ti pubblico le foto

            • Anche qui siamo dei grandi cultori dei risotti e onestamente in questo periodo al primo posto c’è il risotto con la zucca… poi con i funghi porcini, poi con le barbabietole rosse, poi con le cipolle ramate, poi con la salsiccia, poi con lo zafferano, poi con le erbette varie, poi con gli odori che trovi in frigorifero, poi ci metterei anche quello che non bisogna mettere pur di mangiare il risotto! 😂😂😂 solo rendermi felice se mi metti le foto!!!!

            • Una volta ho provato a farla crescere in un vaso una fioriera esattamente di quelle un po’ grosse alla fine è venuta fuori come se fosse un cocomero raggrinzito…. lasciamo perdere… le zucche devono stare sulla terra!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: