Il “Dante/Dalí” ma di Paola e Cate 😀

Non è mia intenzione togliere la proprietà al caro Dalí riguardo la mostra sulla Divina Commedia di Dante ma sicuramente la mostra al Pirellone di Milano é stata il detonatore che ha fatto incontrare per la prima volta dopo tanti anni due donne blogger su WordPress come Paola e la scrivente ! L’appuntamento concordato era oggi alle 10,50 davanti all’ingresso principale del Pirellone, perché la nostra prenotazione era per le 11.00, Arrivata con un margine di anticipo l’ho contattata per sapere dove fosse lei, ed essendo nei paraggi abbiamo terminato la telefonata praticamente perché mi ha intravista lei per prima, all’angolo del Pirellone che aspettavo. Gran bella persona Paola Bortolani , esile, gioviale e molto giovanile! Non lo so, ma so per certo che nel momento in cui ci siamo trovate vicine, il solo scambio di sorrisi e gli occhi belli luccicanti di entrambe, con ogni probabilità senza la pandemia ci saremo anche abbracciate strette, ma ci siamo accontentate di far gomito a gomito per rispettare la distanza di sicurezza e quindi ci siamo incamminate verso l’ingresso del palazzo . Paola é una donna dai modi molto gentili e garbati, anzi, la definirei una donna molto colta e raffinata. Mi sono trovata a mio agio da subito e abbiamo avuto modo di scambiare opinioni sui vari acquerello in mostra trovandoci per alcuni versi d’accordo quasi sempre, Pensate che addirittura abbiamo appreso da entrambe, la conoscenza di ciò che sapevamo della Divina Commedia, giudicando o interpretando molti disegni, riconoscendo per alcuni anche una caratteristica costante dei famosi “orologi molli” dell’artista! . Lei è rimasta molto affascinata da alcuni acquerello che ricordano molte sfaccettature del suo carattere e della sua personalità ma perché evidenziatale spesso dal marito, e a prova di ciò fotografava spesso i disegni molto divertita, perché avrebbe messo in difficolta proprio il marito, smentendolo con le prove. Uscite dalla mostra, abbiamo deciso di comune accordo di avvicinarci alla linea verde in Porta Garibaldi per stare insieme ancora un po’ e chiacchierare anche di noi stesse per conoscersi meglio. Arrivati in piazza Gae Aulenti abbiamo consumato sedute fuori un buon “duetto” della caffetteria jilly come due vecchie amiche che non si incontravano da molto, e intorno alle 13.00 passate ci siamo salutate davanti alla metro, con la promessa di rivederci quanto prima. In realtà abbiamo già prenotato per un altra mostra fotografica da vedere a metà novembre per i “60anni del Pirellone”.

Vi lascio una galleria di immagini che spero vi faccia piacere scorrere e una piccola sorpresa alla fine!!

Noi!!!!

13 commenti su “Il “Dante/Dalí” ma di Paola e Cate 😀

  1. Allora esperienza meravigliosa!! Per la mostra ovviamente, ma soprattutto per queste grandi sorprese, che trovo a mio avviso, dolcissime. Buona notte a tutte…

  2. Quanti complimenti GRAZIE!!! E’ stata una gran bella mattinata, da ripetere (siamo già d’accordo 😉 e ricambiare … Caterina tu sei un vulcano di emozioni, vedere queste immagini con te mi ha permesso di notare tanti dettagli affascinanti e, direi, indispensabili

  3. Svelato il mistero, la seguo anch’io non con assiduità perché qui non riesco ad esserlo come vorrei. Direi Cate bella storia!

    • Ho come il sospetto che le Paola hanno una marcia in più! Comunque sono giorni che non ti leggo ti vedo adesso che sono arrivata per l’ennesima volta a perderti dai miei follower uffa! 😭😭😭😭 se non mi scrivevi chissà quando me ne accorgevo! Per me sei talmente Stra impegnata che non vedo post e quindi immagino che tu non scriva…😞

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: