terra di mezzo

Le fragilità pericolose

Foto mia 25/09/21

Sarà, ma questo tempo mi rende un po’ così, strappata, staccata via dalla realtà del giorno che piano sta chiudendo gli scuri per non far entrare luce. Quello che sento di più é quasi un bisogno di una voce amica che mi racconti di come a volte non sia facile accettare realtà che completamente modificano il proprio vivere. Situazioni dove più passa il tempo più é chiaro che il punto di non ritorno é stato raggiunto. Vorrei smetterla di addentrarmi come un fantasma nelle profondità di un passato che ancora tengo acceso o meglio
in quel certo modo acceso per capire che il più se n’era andato davvero. Tengo acceso, in giornate umide e uggiose come questo sabato di clausura volontaria … Acceso si… cavolo, come l’ultimo moccolo rimasto acceso d’un’illuminazione, che fa vedere gli altri spenti. Se mi son messa a citare il Manzoni e i suoi Promessi… son davvero messa malaccio d’umore uffa. Sono un’autolesionista a quanto pare ma… mi rendo anche conto che questa veste dal malinconico drappo impolverato dal tempo, quasi mi piace tenermela addosso. Mi ci accoccolo dentro come fossi un gatto infreddolito su un plaid di lana scozzese al solo scopo di scaldarmi.

La musica?

Direi

Una preghiera d’amore che fluttua su un tappeto di sospiri …

Album Where the Spirit Rests del 2021

terra di mezzo

Non sopporto di lasciarti

Album: Women & Work del 2012

Penso che dopo i Pearl Jam, i “Lucero” siano (e sono!!) in assoluto, la band che più mi ha colpita nell’intimo.

Momenti indimenticabili. Momenti che hanno saputo regalarmi una storia d’amore unica e irripetibile, che mi hanno forgiato il carattere, mi hanno resa indelebile all’amore, ancor di più per la Musica, ma più di tutti mi hanno insegnato a “dare” senza riserva alcuna…

Ora ditemi, quale “donna” con un minimo di senno, non vorrebbe sentirsi dedicare un brano così, dove chitarra acustica e fisarmonica dialogano intimamente ed emotivamente , accompagnate da una voce calda, graffiante, che spande in cerchio parole così profonde e piene di cuore … DITEMELO! 🦋

Non sopporto di lasciarti

Vedo la tua faccia.
Quando chiudo gli occhi
Ho sentito il tuo nome.
Quando il vento è giusto
Il sole al tramonto
È andato ancora una volta
Ogni notte è peggio
Che la notte prima
Ora non sopporto di lasciarti
Non posso prendere il peso di questo mondo
Da solo
E Non so cosa farò non penso di poter fare tutto da solo
Dicono tutti
Può guarire con il tempo
Questo non significa molto
A me stasera
Come le strade della città
I tuoi occhi brillano
Mi sono perso qui fuori.
Con il tipo perdente
Ora non sopporto di lasciarti
Non posso prendere il peso di questo mondo
Da solo
E Non so cosa farò non penso di poter fare tutto da solo
Sì, ho sentito questo tipo di dolore
Un buco dritto attraverso il mio petto
Sì, ho sentito questo tipo di dolore
Sembra che ora è tutto ciò che è rimasto
È sempre lì, mai lontano
Sembra che ora è tutto ciò che è rimasto
Ogni canzone che sento
La tua voce canta
Le parole sono chiare
Torna Da Me Torna da me il mio unico
E stringimi vicino
Quando il tuo lavoro è finito
Ora non sopporto di lasciarti
Non posso prendere il peso di questo mondo
Da solo
E Non so cosa farò non penso di poter fare tutto da solo
Ora non sopporto di lasciarti
Non posso prendere il peso di questo mondo
Da solo
E Non so cosa farò non penso di poter fare tutto da solo.

Vi lascio anche la versione ufficiale vinile .