terra di mezzo

Sempre verde…

Per sempre giovani… Non credo ci sia bisogno di dire molto, sbaglio? Sicuramente non nel corpo, quello si consuma, (nonostante la chirurgia estetica 🤦🏻‍♀️), ma forever young nella mente, nel cuore, nei pensieri, nelle idee in movimento… La migliore gioventù non è un corpo bello e sodo, ma è quello che uno si porta dentro.

Il papà di Forever Young Bob Dylan ne fece ben due versioni della canzone … la scrisse nel 1974 mentre stava pensando a Jesse, il suo figlio più grande, nato nel 1966. e ha anche ammesso di aver cercato di “non essere troppo sentimentale”; ecco perché alla fine esistono due versioni, una lenta (che a parer mio meglio cattura lo stato d’animo di Bob ) e una più veloce e rock.🎸

Viene anche considerata una delle tante “canzoni contro la guerra” perché alla fine in guerra, quelli per sempre giovani sono proprio quei “giovani” soldati, quando la morte li coglie al fronte, ma credo sia giusto comunque considerarla soprattutto per ciò che é stata concepita: “una preghiera di augurio per una vita lunga e prosperosa”.

Io adoro la cover fatta dal gruppo The Band… e quella vi metto !

Album: The Last Waltz del 2002

Ma mi va di lasciarvi traccia di un’altra cover … Ascoltate questa bella versione di Pete Seeger, uno che è stato “sempre verde“, fino a 94 anni…🤗

May your song always be sung, Pete…❤️