terra di mezzo

Sofferenza

La Musica, raccontava Schopenhauer, è «metafisica in suoni». É un’arte che sa andare oltre il piano fisico, sa superare la realtà anche più dolorosa della nostra vita e liberarci, per qualche momento, dagli affanni e dalle sofferenze…

La musica diventa catartica, perché riesce a farci sfogare, a farci fare quel pianto liberatorio che tanto cerchiamo. Metterò in campo una tristezza ancora più pervasiva. Una canzone che va oltre, che cerca tirare fuori una sofferenza esistenziale completa.

Gli Evanescence in questo caso, cantano sotto una power ballad che tocca tutte le corde della malinconia e del dolore, in materia di assenza e di mancanza di qualcuno.

Album Fallen del 2003

A domani …