terra di mezzo

“Sogni” in rete

C’è posta per te ! 📬

Questo è quello che capita, quando entri in un circuito di messaggistica in rete. Fra milioni di utenti dai nickname più strani ti imbatti quasi sempre in un perfetto sconosciuto in cui ti rispecchi e riconosci di avere tantissime affinità.

Praticamente inizia anche a viverci insieme, condividere un sacco di cose e la vita ti sembra molto più divertente, più ricca. Parli di libri, di musica, e di quanto ti piacciono alcune città del mondo. Parli di tutto, ti confidi e ti senti parte di tutto il suo mondo Inizi anche a pensare che quello che non ti interessa non é incontrarlo veramente perché ti sta bene così, ti riempie la giornata, la vita, non cerchi altro.

La sensazione che provi a volte é pari a quella di fare praticamente sesso con uno conosciuto, ma non è proprio così… è molto, molto di più !

Ecco è così che si inizia a sognare… E a volte i sogni diventano anche realtà… 🙂

Questo é sognare

…Giochiamo a fare i pittori prendiamo tutti i colori quelli primari sono rosso, giallo e blu gli altri colori puoi crearli tu… se il rosso e il giallo unirai arancione formerai un colore divertente fa gioire la tua mente… se il giallo e il blu tu mischierai un bel verde troverai e tanti alberi colorerai fino a che tu lo vorrai… se il rosso metterai col blu il viola salterà su e giù… puoi dare spazio alla fantasia e colorare in compagnia…

Album A Head Full of Dreams. Del 2015

“No, Non c’è nessuno… ma c’è il sogno di qualcun’altro…” 💚

Buona domenica !

terra di mezzo

Depressione

Questo brano, udite udite e udite é un brano “depresso” e fa parte dell’album d’esordio, Pablo Honey, uscito nel 1993 dei Radiohead.

Racconta di una ragazza che Yorke aveva conosciuto negli anni dell’università e di cui si era invaghito, senza però trovare il modo di sentirsi alla sua altezza. Infatti la canzone parla proprio di un ragazzo che si sente strano ed estraneo rispetto a lei.

But I’m a creep, I’m a weirdo.
What the hell am I doing here?
I don’t belong here.

Avete capito di cosa si tratta?

Uno dei più grandi successi musicali in tutto il mondo ma che per tanto tempo proprio i Radiohead si sono rifiutati di considerarlo tale. Anzi, praticamente venne bandito dal gruppo, per parecchi anni dai loro concerti live… nonostante le accorate richieste dei fan…

Fu il mercato estero ad accorgersi che era un capolavoro Infatti , varie radio iniziarono a trasmettere la canzone a ciclo continuo e la prima fu un’emittente israeliana, e da lì partí tutto quello che oggi rappresenta Creep!!

Buona giornata ! 🖐🏻