Together we stand!

Il mio sogno è infranto, non posso respirare…

Bisogna fare molta, ma molta attenzione a queste parole dette in lacrime da una donna afghana … perché questo dà veramente la dimensione della catastrofe di questi 20 anni serviti solamente a far girare velocemente le lancette di ogni nostro orologio indietro . Tutte noi siamo donne …

Foto presa da Avvenire.it

15 commenti su “Together we stand!

  1. Non potremmo fare molto ma sicuramente possiamo non voltare la faccia e continuare a ricordarci e a parlare del fatto che ci sono donne senza diritti, senza diritto di vita!
    Se continuiamo a raccontarlo sicuramente qualcosa potrà cambiare!

  2. Quelle che arrivano troveranno pace. Forse non la potranno percepire, con l’orrore che avranno dentro. Ma quelle rimaste? Ancora oggi le vedevo con il sacchetto in mano con dentro tutta la loro vita..

      • Esatto. Che orrore. Io guardavo quei sacchetti e pensavo che io in quei sacchetti butto l’immondizia e loro hanno dentro 30 anni di vita

        • Mi è capitato di fare del volontariato, adesso ho una ragione in più per continuare a farlo… ma ti giuro che se potessi attivarmi di più non ci penserei due volte. 🙁

  3. Concordo in tutto con chiedo ai sassi che nome vogliono. Finisce sempre così quando arriva prima lui a commentare, sembra mi legga nel pensiero 😊

    • Quanto possiamo fare noi non lo so però sicuramente qualcosa dovrà essere fatto. Speriamo davvero che questi corridoi umanitari ce li facciano davvero creare perché ad essere sincera io mi fido poco visto gli ultimi episodi…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: