Atto di tregua.

Il mio fiume scorre
mescolando fango e acqua.
Un’armonica in lontananza
mi dialoga con gentilezza
nel giorno che incontrerà la notte.
Un venerdì da blues d’altri tempi
che accarezza i miei pensieri languidi.
Ho bisogno di volermi un po’ di bene.
Respiro.

Dall’album “Let The Demons Out” del 2017.

Io ho semplicemente deciso di lasciare per questo week end… i miei demoni fuori !

13 commenti su “Atto di tregua.

  1. nel pomeriggio mi porto in piazza duomo, pensavo, nel senso che arrivo verso ora di pranzo e vado a mangiare al mio ristorante preferito, poi prendo la metro e vado verso il centro. Se sei in giro ti offro volentieri un aperitivo oppure un caffè, MA SOLO SE PORTI IL TUO PELOSO, perché lo vorrei conoscere 🙂

    • Non mi muovo mai senza peloso tranquilla! Ti lascio la mia mail scrivimi lì sopra.

        • Sei molto provata Kriss questa perdita ti sta pesando parecchio ed è normale… non me la sento di alimentarti con commenti che ravvivano il dolore e quindi allargo l’orizzonte con altre situazioni… E sappi che il mio peloso ama andare per locali e passeggiare per la città quindi tranquilla che anche se non me l’avessi chiesto te lo saresti trovato davanti e ti posso garantire che te ne puoi anche innamorare perché è un filone!

  2. demoni e paure devo lasciare io (lunedì vengo a Milano a fare un giro)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: