Guizzo di pensiero salutoso

Esco, torno e mi faccio una doccia… Esco di nuovo, ritorno e mi rifaccio la doccia nuovamente. Più esco, più docce faccio. Ormai non uso più neanche il doccia schiuma. Comunque c’è stato un breve acquazzone ma non è servito assolutamente a nulla, nuvole di vapore caldo per le vie… comunque vada, buon proseguimento di sudata, per quanto mi riguarda. Ops, volevo dire “serata”

Sotto sotto penso che a molti di voi… non vada molto meglio… 🙇🏻‍♀️

74 commenti su “Guizzo di pensiero salutoso

    • L’accappatoio piu ciancicato… rosa sbiadito é il migliore ! Ce l’ho ancora su e sto una favola (per ora)… stavo leggendo il tuo post e penserò a come commentare … più tardi. C’è da perdersi nei tuoi pensieri, che bello! Dovresti prendere seriamente l’idea di scrivere un libro. 💚 buona uscita Den, e sorridi mi raccomando ! 🙃

      • Un libro?? Tu mi stimi troppo
        Perciò sei splendida come sei.
        Ma non sopravvalutarmi.
        Semmai lo scrivi tu, ne avresti più “diritto”, con la tua capacità di analizzare la realtà
        Fidati
        Sorriderò
        Basta che non sia la pula

        • Che dici! La pula… una vita che non sentivo sta parola!
          Ma io ti voglio bene!!! Bene per come si può voler bene ad una persona così per come ti vivo e… non penso che potrei avere brutte sorprese ! Al massimo sorrido io alla pula in quel caso ! 😂😂😂😂 vai fuori su! Io sto a guardare la mia fiction preferita ormai è un appuntamento fisso il sabato! Va! … Va! … Va! Alla Rigoletto! Va! Adoro il Giuseppe! Niente cravatta ! ✋🏻

          • Sei un tesoro!
            Rientrato ora.
            Spero davvero di non darti brutte sorprese.
            Ci terrei. A non farlo

            • Troppo presto!!!😭😭😭😭😭 ovviamente ho incassato tanto nella mia vita che una volta in più magari non farà male ! Mi auguro di no cavolo !! Non mi va di incassare Den! Sto guardando un film su Retequattro che mi ricorda gli anni scellerati miei. Ma che belli però. 😃!

                    • Una cosetta da bollino rosso. … un film del 90 E poi spiegami questo… quanti minorenni guardano la TV? Sono tutti fuori a divertirsi!

                    • Ho capito…calda emozione!
                      Beh, non è una questione di chi l o guarda in che momento, è una questione di Ministero! 😃

                    • Scherzavo … 😇

                      non l’ho mai visto …. questo film a notte fonda . É diverso !

                    • La tua serata è andata bene? Qui fa caldo o meglio io lo percepisco. Se non sbaglio hai detto che tu stai in collina… E il mare non è lontanissimo, quindi mi sa che va meglio a te!

                    • Si. La sera/ notte c’è un bel fresco. E andata bene. Due pinte e passa la paura

                    • Uuhhh birra birra birra ! Non ha più riaperto un posto dove servivano una birra che si chiama Ambrosia… un birrificio artigianale Emiliano. Era bionda sporchissima e aveva sentori agrumati Nnaggia! Mi rifugiavo spesso in quel posto poi dopo il secondo lockdown chiuso… strano, che Peccato.

                    • Mmmm interessante.
                      Personalmente ricordo uno simile suo Navigli. Prendemmo all’epoca dell’Università io e un amico la “piovra”, cinque litri di sensualissima bionda schiumosa.
                      Ricordo l’inizio, non il resto. Mentirei.
                      Ma il giorno dopo avevo nel letto vicino me uno di quei cerchietti per capelli colorati. E in tasca avevo un biglietto di un tassista.

                    • Chissà come c’è finito in tasca quel biglietto della tassista! Mi sa che é quello sull’alzaia… Dove ci stanno i barconi in poche parole. Lo conosco. Non sono cambiate tante cose da quel tempo dall’altra parte del naviglio ci sono tantissimi piccoli birrifici artigianali… ai tuoi tempi non c’erano 🤣 e ti servono anche una serie di paninazzi fantastici da gourmet con poco ma te li devi mangiare fuori perché posto non ce ne sta dentro! Quelli stanno reggendo nonostante le chiusure…

                    • No no non era sulla alzaia, non lontano dalla darsena comunque.
                      Il biglietto c’era finito perché forse mi ha riportato lui alla meta. O lo avevo molestato, chissà

                    • Tante cose son cambiate. ora le cose sono ben diverse alla darsena… o vicino 🙂

                    • Perché si circonda di modernità mantenendo la sua identità popolare comunque. Perché é in grado di offrirti molto a condizione che la rispetti. sa accoglierti e stravolgerti la vita nonostante tu ti senta comunque a casa perché é soprattutto una concentrazione di tutta l’Italia, in un piccolo quadrato. É multietnica, A volte non hai neanche bisogno di andare in Brasile perché il Brasile lo trovi già qui, in un quartiere piccolo ma c’è Non è una città industriale, è una città davvero commerciale… una città di passaggio obbligatorio … però o la ami o la detesti. Non ci sono mezze misure… e nemmeno compromessi. Bisogna crederci a lei se vuoi vivere con lei. Il bello di questa città é che dovunque ti giri c’è sempre qualcosa di nuovo che ti sorprende, c’è sempre un particolare che ti è sfuggito prima e che ti ritrovi dopo. Assurdo ma é così. É in continua trasformazione Den! .

                    • In parte… tu l’hai lasciata quando ancora c’erano le Varesine … e la via Savona non portava al MUDEC! Tu l’hai lasciata quando il Dritto lo Storto e il Curvo manco erano nell’aria, tu l’hai lasciata quando Fedez era un pischello che faceva colazione vicino lo Smeraldo nel bar tabacchi Al 25… o quando la Darsena non aveva il ponte verde illuminato che la attraversava… o quando lo Scalo Farini era una dogana! Ma se sei tornato in quest’ultimo decennio abbondante… qualcosina in cantiere l’hai notata 😇

                    • Siii
                      Tornai l’ultima volta nel dicembre 2019, per due giorni. Avevo il compleanno di un amico tanto caro da chiedermi la trasferta.
                      E un buon 5-6 ore girai.
                      Prima di li venni a ottobre, sempre 2019, con un amico.
                      Stemmo 3 giorni.
                      Quindi, si, qualcosina di nuovo può darsi l’abbia ampiamente in mente 😃
                      Il ponte verde illuminato lo ricordo proprio da quel viaggio

                    • Che strano, ho una memoria che mi riporta a te studente e non ho realizzato invece che hai riconosciuto la piazza Gae… sto rimba proprio ! 🙄🤷🏻‍♀️🤷🏻‍♀️

                    • Me ne hai parlato sulle mail … dell’arena di dove vivevi … degli insetti … che trovavi in casa …

                    • Un “eh” tuo … che mi ha dato da pensare… non si ricorda di avermelo raccontato… negli anni epistolari ! Di notte mentre io ti raccontavo le mie vicessitudini amorose col ferroviere… eh? Perché io mi ricordo Ste cose e tu non più!!!!!

                    • “Eh”, era per gli insetti in casa, blatte.
                      Ricordo tanto, ma qualcosa mi può sfuggire
                      Sorry

                    • Per favore… li ho appellati “insetti” solo la parola blatte mi fa senso🤭🤮🤮

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: