terra di mezzo

Buona serata nel senso più nobile della Musica.

Roberto Bonati contrabbassista jazz, per il suo progetto ha coinvolto un musicista norvegese, Tor Yttredal che suona il sax. Due strumenti monofonici insieme, hanno dato vita ad un vero rapporto intimo musicale dal titolo “Some Red Some Yellow”.

Il contrabbasso é molto prevalente in questo progetto, ma insieme al sax si crea un modo di dialogare che varia fra l’improvvisazione e il bisogno di andare a recuperare suoni sapienti e tradizionali.

Musica da camera che ha in se un cuore, un’anima.

Questa sera vi saluto lasciandovi due piccole gemme musicali prese dall’album uscito a marzo di quest’anno, che presuppone un ascolto motivato, ma che ne vale davvero la pena.

Il seguito se volete potete trovarlo in rete. Buona serata a voi.

terra di mezzo

“The Only One” di Morphine

fuoriclasse.

Dicono che bisogna iniziare così il giovedì, perché il fine settimana potrebbe non essere dei migliori…

Dicono che bisogna cercare la musica adatta, che metta sul giusto binario fino alla meta prestabilita: il fine settimana diverso da tutti quelli vissuti fino ad oggi.

Dicono che se non ascolti i Morphine almeno una volta al giorno, non entri neanche a pagarlo, nel sistema di quella vita notturna che fa distinguere la tua personalità da quella dal resto del mondo.

Non ci credete? Provateci, del resto cosa avete da perdere?

Buona giornata!

Da Good del 1992