In fiamme

Chi non conosce i Morphyne…, beh IO non li conoscevo fino a circa 10 anni fa.

É stato amore a prima vista (dovrei dire a primo ascolto), perché sono stata folgorata nel corpo e nella mente da loro, e non ci ho capito più niente! Amore a prima vista e folgorante eccome, perché li ho incontrati grazie ad un “grande materialistico amore terreno”.

Lui, Lui era pura essenza musicale oltre che corpo e muscoli su cui andai a sbatterci una sera di novembre, come una nota stonata e stridula. Ci capivo poco e niente di musica ai tempi, ma Lui più per sfida che per un credo mi ha indottrinata e resa discepola attenta e diligente.

Alla fine ho compreso cosa volesse dire vivere per la musica. Entrambi quel due elementi fisico-etereo mi hanno così coinvolta all’unisono facendomi provare degli amplessi così intensi e prepotenti da stramazzare lascivamente poi al suolo. Ancora oggi.

Corda in fiamme

Consegnate mano nella mano, per fortuna i nodi restano stretti.
Sagome di noi due che si arrampicano, che si arrampicano su una corda in fiamme.
Arrampicarsi su una corda in fiamme.

Intrappolato in una stanza in una fortezza, a corto di aria per respirare.
Mancano pochi secondi e ci libereremo, non pensavo che avremmo raggiunto.

Solo noi due possiamo disconnettere la bomba.
E salvaci prima che l’ossigeno scompaia.
Chiederò il backup, inizi a urlare.
Non è la prima volta che siamo in questo sogno.

Mi ha strappato le ali dalla schiena.
Sussurrò a fondo, tienilo in pista.
Ha detto che non sei più un angelo, nessun angelo.

Tutte le ruote si stanno allentando. Colpo del primo piano di una miccia accesa.
Il cielo è pieno di punti interrogativi. Le catene si spezzeranno?
Questi pochi secondi che ho lasciato andare. Fiamme e caos in basso.
E la terra si spalanca. Devo arrampicare una corda in fiamme.

Guarda l’orologio. Guarda l’orologio.
Raggiungi l’auto ma l’auto non si avvia.
Io provo a spostare la macchina ma non c’è più tempo.
Dovremo arrampicare una corda in fiamme.

Consegnate mano nella mano, per fortuna i nodi restano stretti.
Sagome di noi due che si arrampicano, che si arrampicano su una corda in fiamme.
Arrampicarsi su una corda in fiamme. Arrampicarsi su una corda in fiamme.

Solo noi due possiamo disconnettere la bomba.
Quindi salvaci prima che l’ossigeno scompaia.
Chiederò il backup. Inizi a urlare.
Non è la prima volta che siamo in questo sogno.

6 commenti su “In fiamme

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: