Superdownhome

. La chimica tra Beppe Facchetti ed Enrico Sauda ovvero i “Superdownhome” crea un muro del suono oscuro e distorto che colpisce chiunque ci passi accanto. Un pomeriggio io ci sono andata a sbattere per puro caso e vi garantisco che ci sbatto piacevolmente spesso e volentieri ancora oggi. Soprattutto quando porto a spasso il mio peloso. Ci fanno correre e giocare !

Beppe ed Enrico sono due veri signori del blues, e suonano insieme dal 2016, ma vantano già collaborazioni importanti, tra cui Popa Chubby e Charlie Musselwhite e sono stati l’opening act dei concerti italiani di Fantastic Negrito nel 2019. Loro fanno un power rural blues, ma proiettato anche verso spazi personali, contaminati da rock’n’roll, country, folk e punk.

Sono davvero due esperti musicisti bresciani in giro da circa 5 anni ormai, e sono conosciuti ed apprezzati soprattutto a livello internazionale.

Curiosate nel loro sito

https://www.superdownhome.it/

e caricatevi mente e cuore con i loro brani…

Vi posto un album dove hanno collaborato con Popa Chubby e Charlie Musselwhite, l’album
Get My Demons Straight” che ho incontrato la prima volta, e che non me li ha più fatti mollare dal maggio 2019.

Cercate gli altri … 🤗

13 commenti su “Superdownhome

  1. una piacevole scoperta questo duo! buona serata 😊

  2. Ah però! Dove le scovi queste perle di musica? Mi piace il loro sound pieno di contaminazioni.
    Ciao Perseide.

    • Ciao Buxus… le scovo all’estero … riviste, siti musicali… Certe piccole chicche di carattere italiano le trovi solo all’estero in Italia poco e niente ma è sempre stato così!

      • Interessante. È vero, certe chicche in Italia non sanno neanche che esistono. 🤗

        • Esatto! Comunque mi è stato insegnato che non bisogna mai smettere di cercare e soprattutto nei posti più impensati…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: