Vi auguro buona serata…

e lo faccio a modo mio, e con quello che meglio mi riesce.

A volte non servono molte parole per augurare una buona serata, o un buon riposo, o una buona notte. A volte basta un’armonica che suona languida, una voce calda, seppur un po’ affaticata, che canta lenta un Blues, e magari mettere una candela accesa davanti ad una finestra della casa, come a voler dare un segno benevolo, un aiuto in più, a chi si è smarrito, a chi si sente confuso e solo e non sá magari trovare la strada giusta per riprendere il proprio cammino. Dovremmo farlo più spesso, mettere una candela accesa sul davanzale della nostra finestra intendo, ci sentiremmo forse tutti un po’ più vicini, complici, uguali, in questo tempo.

A domani.

4 commenti su “Vi auguro buona serata…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: