terra di mezzo

Bisogna Adattarsi amó!

Bisogna adattarsi! Di questo passo arriveremo tutti veramente ad essere protagonisti indiscussi delle nostre “50 sfumature di rosso”!

Devo ammettere che già di mio il colore Rosso mi piaceva minga, ma adesso addirittura non lo sopporto proprio! Bisogna adattarsi! E mi adatterò a mascella serrata… perché se mi ribello le multe sono salate! Ho sentito da un minimo di 400 € a 3000… 😱 Tutti fuori di testa…

Comunque, ce l’andiamo a cercare sempre noi, che vi credete. E vedrete domani che è l’ultimo weekend di libertà come lo shopping sfrenato farà furore e strage! I commercianti lo hanno già annunciato… Poi vedremo quanti contagi e morti verranno dichiarati! C’è tanta gente, ma soprattutto giovani che stanno fuori a cazzeggiare da quando purtroppo le scuole sono chiuse. Ho visto un assembramento di ragazzini e adolescenti dietro il palazzo della Fondazione Feltrinelli, che a dir poco erano più di un centinaio e mi è venuto naturale pensare con una punta di cattiveria, “ma dove cazzo stanno i vigilantes, le forze dell’ordine, i vigili, i poliziotti, i caramba, l’esercito tutto l’aviazione, la marina, i genitori, le babysitter, e chi più ne ha più ne metta?!!”. Sono incazzata! Vedo rosso, ma bisogna adattarsi… e mi adatterò alla faccia degli scellerati senza senno.

Buona serata. Musica fluida ma … potente.

Loro sono i “The Gospel Whiskey Runners” un gruppo folk
il brano è tratto dal loro album “Hold On” del 2011

terra di mezzo

Nell’aria si sente tutta…

Marzo è un mese strano. Può fare freddo come se fosse inverno pieno, e può anche decidere di nevicare, come è successo credo due anni fa. Può anche regalare giornate calde come fosse inizio estate. É il suo modo di fare, discontinuo e contraddittorio, e francamente mi piace tanto perché anche io che sono nata nell’ultima decade di marzo, sono fatta paro paro come isso!! 😊

Ho compiuto gli anni ieri, ne ho fatti 57. Non li festeggio, non li festeggio più soprattutto da quando mio padre è venuto a mancare ma ho apprezzato gli auguri comunque ricevuti e i piccoli doni che mi hanno aperto il cuore, perché inaspettati.

Sono fiori … quanto di più bello e semplice possa esserci al mondo per me.

Fiorella e Giorgio
Oreste
Mio padre che mai come questo anno ha compiuto un miracolo con i broccoletti
Paoletta, che seppur regalatami qualche mese fa … oggi è quasi fiorito questo cavolo ornamentale, verza… mai saputo che potesse arrivare a tanto. Son curiosa…di vedere i fiori.

GRAZIE . Sta davvero arrivando la primavera.