sensi anomali

Un tempo, era tutto più limpido intorno a me. Ora incombe la nebbia, e il vuoto assordante, che batte sul tamburo della triste realtà. Nessuna comunicazione, nessuna visuale, visione, niente. Dare fiamma, con un gesto d’impeto, all’ultima foto in bianco e nero nascosta fra le pagine di un libro, quasi dimenticato. Un modo spicciolo, per voler esorcizzare la piega di dolore che si forma sulla bocca pensando a tutto un tempo consumato male. Comprendo ora, che non c’è più nulla intorno per cui valga la pena di sperare.

Notte

58 commenti su “sensi anomali

  1. Devi lasciare andare, e non è facile, mi par di capire. Penso non lo sia mai ma, come dici tu, bisogna mettere un punto. Quattro anni mi sembrano già molti, ma dall’esterno è difficile avere la nozione del tempo. Non vale la pena stare male, mai. Cerca di volerti bene

    • Ci sto lavorando da tanto ma spesso sono inciampata. Adesso non inciamperò più. Grazie Paola. 💋

        • Non sono mai cuore per me le parole … soprattutto le tue. Ci tieni e capisci Paola. Questo è tantissimo per me perché vedo che c’è interesse sincero e questo mi fa stare bene

  2. Ti ricordo una cosa: ciò che abbiamo noi abbiamo costruito dentro il cuore, se fa male, solo noi lo possiamo demolire.
    Dai, mettiti al lavoro, so benissimo che lo sai fare.

  3. La nebbia avvolge come un sipario; la nebbia nasconde ciò che non è essenziale e distraente. La nebbia permette di parlare a sé stessi, permette di (ri)vedersi e (ri)trovasi. Ti abbraccio 🤗 ❤

    • Tu mi conosci meglio di chiunque altra Emo e sai perfettamente che nonostante il mio dire e fare… sotto sotto io la vecchia faccenda non l’ho mai mollata davvero. ma adesso devo mollarla davvero e l’ho fatto, o butterò davvero via la mia esistenza. mi sono resa conto davvero dopo quasi quattro anni che è inutile stare qui alla finestra ad aspettare chi sempre tornava. ci sono arrivata dopo tanto tempo ma almeno ci sono arrivata prima che sia davvero troppo tardi per me. 💋

      • Arriva il tempo, e oguno di noi ha il suo, per lasciare andare ciò che deve essere lasciato andare. Arriva il tempo per prendersi per mano e amarsi un po’ di più. E la nebbia ritorna nei suoi antri. 👄

        • Quasi quattro anni emo… Se li conti sono davvero tanti giorni ma non mi domando oggi se ne valeva davvero la pena spendere ogni giorno così… per una persona come lui. Ormai li ho spesi, sicuramente non ne spendo uno in più. Grazie emo. ♥️

          • Prima di tutto correggimi quell’a senza acca, ché mi è venuto male a vederla!!! (come ho fatto a sbagliare!??😵)
            Poi…non serve contare il tempo andato, è andato. Rimuginarci sopra servirebbe soltanto a perdere altro tempo.Inutilmente. Guarda avanti, hai ripreso in mano la tua vita. E non chiderti cosa sarà! Hai la tua vita in mano ed è ciò che conta. ❤

            • Tranquilla io ti conosco e l’avrei fatto anche se me l’hai messo ben in grassetto adesso… 😉 … sempre saggia la mia Emo e per fortuna che esisti, perché almeno mi riprendi sempre💋!! Quando inciampo … ( vado a correggere !🤣)

  4. Vorrei dirti tante parole di conforto ma so che nessuna potrebbe schiarire la nebbia né cancellare la smorfia di dolore dalla tua bocca.
    Tuttavia non riesco a trattenermi dal suggerirti di non mollare, di chiudere gli occhi per regalare ristoro ai tuoi pensieri ormai bui e pensare che con la luce di domattina potresti volerti regalare una nuova opportunità ♥️

    • Una cosa è certa. Questo blog era in parte concepito per un amore che alla fine non ha rivelato nulla di buono. Tutto si è perduto lento in anni di attese infinite. Questo è l’ultimo post in cui la memoria mia è depositata per sempre. Non ritornerò mai più sull’argomento. È un po’ come quando togli il lutto di dosso. Quel tempo è trascorso. Metterò abiti colorati e mi farò spazio nel tempo guardando a nuove possibilità di vita serena per me. 🦋 grazie Enza come sempre. ♥️

  5. Ciao….
    Stai scherzando? Sempre sperare e soprattutto mai smettere di sognare.
    Altrimenti è finita ⭐

    • In questo caso … é proprio finita. Non sarei arrivata a tanto titti… a dirlo in questi termini ecco. Apprezzo la tua cura nei miei riguardi. 🙏

      • Allora stai parlando di una storia d’amore finita…non riesco a pensare ad altro….

        • Come uno specchio frantumato … come una fiamma eterna che si è spenta per stanchezza, era solo un amore mio, tenuto in piedi da me tutto questo tempo. Io mi sono fermata… ma qualcun’altro ha continuato a camminare. Sono rimasta anni ad aspettare chi non sarebbe mai tornato. Ci ho messo anni a realizzare …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: