Bowie by Sukita 😍

Sono oltre 100 gli scatti, alcuni esposti in anteprima nazionale, che servono a ripercorrere il sodalizio tra David Bowie e il grande maestro della fotografia giapponese Masayoshi Sukita.


“Heroes – Bowie by Sukita” Il rapporto di collaborazione tra i due protagonisti di questo racconto fotografico nasce nel 1972 quando Sukita giunge a Londra e decide di andare al concerto di un musicista a lui sconosciuto fino a quel momento. Tutto accade infatti per colpa del manifesto di “The Man Who Sold The World”, che vede affisso ovunque nelle strade della capitale inglese. Sukita capisce che quel tizio, ritratto su un palco con una gamba alzata, non è un performer qualunque e decide di voler lavorare con lui. Bowie rimane folgorato dallo stile di Sukita e, sebbene il loro primo servizio proceda nel completo silenzio, a causa della barriera linguistica, tra i due scatta qualcosa, un comune sentire basato sulla continua ricerca artistica che porta alla nascita di una relazione professionale e umana che sarebbe durata fino alla scomparsa di Bowie, nel 2016.

Fonte: mail vivaticket

14 commenti su “Bowie by Sukita 😍

    • Non dirlo a me che non vado più giù da due anni. Prima la perdita di mio padre adesso il COVID…. tutto fermo. 😒

  1. però… deve essere stata un’amicizia di quelle speciali, che avrà creato qualcosa di incredibile ^_^

      • già, quelle strane coincidenze che avvicinano due anime affini! Che meraviglia 😍

        • Mi piacerebbe andare a quella mostra ma per ora è un po’ troppo lontana e irraggiungibile…

          • sì ti capisco, piacerebbe anche a me, ma direi che è impossibile!
            Chissà forse un giorno la porteranno anche dalle mie parti ^_^

            • Spero proprio di sì . Non ho ancora capito se si tratta di un evento unico ma mi auguro proprio di no

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: