Stratos… A domani.

È andata.

Pugni chiusi
Non ho più speranze
In me c’è la notte più nera Occhi spenti
Nel buio del mondo
Per chi è di pietra come mePugni chiusi
Perduto per sempre
Non ha piu’ ragione la vitaLa mia salvezza sei tu
Sei l’acqua limpida per me, yeah
Il sole tiepido sei tu amore
Torna torna qui da mePugni chiusi
Non ho più speranze
In me c’è la notte più nera
Viene l’alba
E un raggio di sole
Disegna il tuo viso per meOh, mani giunte
Tu sei qui con me
E abbraccio la vita
Con te, yeah…

13 commenti su “Stratos… A domani.

    • Avevo 3 anni … la sentivo canticchiare da mio padre… Certe cose Cara Paola non cambiano mai ma mai mai

    • Canzoni che hanno un cuore pulsante che non smette mai di battere… Che siano gli ideali, o che siano i sentimenti…

    • Anche tu era arrivato un ricordo un ricordo molto intimo e personale posso solo esserne felice♥️. Adoro Demetrio …

  1. Cavolo, mi hai fatto venire in mente mio padre… quelle rare volte che passava alla radio, la cantava a squarciagola!
    Notte Cate

    • Sono così felice, di aver fatto rivivere un bel ricordo … il tuo…
      Demetrio ha sempre avuto anche se ormai non c’è più una delle voci più belle e coinvolgenti nel mondo almeno per me … sono davvero contenta di averti fatto, per qualche minuto forse sognare un po’

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: