“L’Enigma” di Schatte

Premessa: “lui é una persona che quando entra in una stanza non puoi far altro che essere contento, perché ti fa assaporare la felicità”.

Musica roots, di fattura folk rock, fra nuance che spesso toccano il suono blues.

Michael Schatte, chitarrista e canadese dell’Ontario; tra le mani la sua fedele Telecaster, presenta il suo secondo album d’autore esattamente il 6 novembre scorso.

L’album s’intitola “Conundrum(Enigma) e risulta all’ascolto, tanto brioso negli arrangiamenti quanto nell’esecuzione. Ci ha messo dentro una cura particolare per quanto riguarda la sonorità,perché spazia tra il folk rock brillante e quell’impulso sfrenato per il blues elettrico. Un rock tradizionale ma variegato di spunti roots, senza mai inciampare nel banale e nello scontato. Sono convinta che prima o poi si farà certamente notare nel mondo internazionale musicale!

Buona serata💋

3 commenti su ““L’Enigma” di Schatte

  1. Notte notte Cate panettiera

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: