terra di mezzo

“L’Enigma” di Schatte

Premessa: “lui é una persona che quando entra in una stanza non puoi far altro che essere contento, perché ti fa assaporare la felicità”.

Musica roots, di fattura folk rock, fra nuance che spesso toccano il suono blues.

Michael Schatte, chitarrista e canadese dell’Ontario; tra le mani la sua fedele Telecaster, presenta il suo secondo album d’autore esattamente il 6 novembre scorso.

L’album s’intitola “Conundrum(Enigma) e risulta all’ascolto, tanto brioso negli arrangiamenti quanto nell’esecuzione. Ci ha messo dentro una cura particolare per quanto riguarda la sonorità,perché spazia tra il folk rock brillante e quell’impulso sfrenato per il blues elettrico. Un rock tradizionale ma variegato di spunti roots, senza mai inciampare nel banale e nello scontato. Sono convinta che prima o poi si farà certamente notare nel mondo internazionale musicale!

Buona serata💋

terra di mezzo

Il mio “mood” jazz 🙄

Dominik Wania, un giovane pianista e compositore polacco, una delle rivelazioni degli ultimi tempi. Wania ha iniziato i suoi studi di pianoforte all’età di soli tre anni.

Il suo album solista … “Lonely Shadows” uscito a settembre 2020.

ombre solitarie

scelgo questo brano che da il titolo al suo album, per farvi avvicinare a lui.

Ci sono persone che vivono una vita soddisfacente, mentre per altre non è così, vivono da sole. Immaginate , quindi, che queste ultime quando lasceranno questa terra, vivranno da sole e si muoveranno come delle ombre…

Se amplificate l’ascolto e focalizzate su un punto ben preciso lo sguardo… potreste anche visualizzarle, queste “ombre” intorno a voi.

Un meraviglioso momento di ascolto, di riflessione, di immagini sospese e di poesia fuoriuscita dal tocco leggero del piano.

♥️

terra di mezzo

Arriva il mattino…

È sempre bello iniziare così ♥️

I ricordi, quelli non svaniscono. I ricordi diventano sempre più nitidi, e nonostante tutto, la vita va avanti lo stesso.

Camminare, tenendo in mano un pensiero di un giorno di sole. Fermarsi per prendere un nuovo respiro, il viso nascosto da una maschera d’obbligo.

Nessuno, fa più caso così distratti. Si sorride all’idea di immaginare cosa ci sia di così segreto da nascondere, proprio sotto quella piega imperfetta.

Una buona giornata.

Brano che troverete nell’album “Here Before” dei – The Feelies
uscito il 12 aprile 2011.