terra di mezzo

Tutto è simile ma non é uguale…

Piove, poi smette… poi ripiove… e smette ancora. Ho deciso di uscire comunque … tanto non cambia niente. 🤣

Prima dell’imbrunire, mi sono caricata di buona volontà e ho deciso di arrivare fino in Piazza Duomo per vedere come ho sempre fatto ogni anno l’albero di Natale… É un rito. Basta anche solo una volta andare a vederlo, perché è così che si capisce che Natale è davvero vicino. L’anno scorso ricordo, c’era una calca micidiale, ma quest’anno le cose sono un po’ diverse… ai miei occhi. La gente c’è, solo che ha uno spirito diverso. È più discreta, silenziosa, ordinata, e per certi versi mi appare pure con un autocontrollo forzato… prudente ecco. E poi ci sono le mascherine … Anche l’albero è diverso; non è enorme, ricco e sontuoso come i suoi predecessori… Lo sponsor CocaCola è un’altra novità di questo tempo. Perfino CocaCola si è adattata a questo clima intimo e sobrio che abbiamo dovuto adottare per il periodo pandemico che stiamo vivendo . Questo é un Natale davvero diverso. La gente è diversa, l’aria natalizia è diversa… non ci sono i mercatini con le strenne da comprare, con le casette di legno ricche prodotti regionali da gustare, o i maglioni di lana del Perù da comprare, i guanti, le sciarpe d’angora a buon prezzo, e anche il vin brûlé bollente e speziato da sorseggiare strada facendo… manca tantissimo. Insomma, niente di niente. Anche noi siamo diversi. Già …

10 pensieri riguardo “Tutto è simile ma non é uguale…

  1. Che bello!
    Pensa che qui da me è la normalità il non-natale perché vivendo in un piccolo paese del profondo nord, dove ci sono tante seconde case abitate solo in estate, dobbiamo spostarci in città per vedere un po’ di movimento. 😉

    1. Nessun addobbo di luci per le vostre stradine allora? Beh guarda ho fatto quattro foto perché si era rimesso quasi a piovere almeno te l’ho fatto vedere qualcosa di natalizio da noi ma l’aria del Natale c’è anche qui

      1. Di solito mettono qualche luce nella strada principale, l’anno scorso un bravissimo falegname del paese ha costruito un bel presepe che ha regalato alcomune ed è stato esposto nella poiazzetta principale. Però qui non ci sono negozi, in giro non c’è quasi mai nessuno in inverno, perciò è tutto ovattato e non ci si accorge di niente.

        1. Quindi lo spirito natalizio e nelle case di ognuno di voi. Ma in fin dei conti è questo il Natale
          E nell’ostentazione nello sfarzo il Natale non dovrebbe proprio abitare,…

  2. A pensarci bene è davvero tutto diverso… Chi l’avrebbe mai detto!! Nel 2020…
    Certo che l’uomo si è dimostrato davvero piccolo e impotente…
    Passerà!
    Buona serata Cate

    1. Quest’anno va così… Del resto la prima persona di novant’anni in Inghilterra si è vaccinata con il vaccino anticovid … vediamo cosa succede ! invece mi auguro di vedere le tue fotografie fatte in piazza perché decisamente saranno migliori e più nitide delle mie 😃

I commenti sono chiusi.