Fenne Lily – “Breach”

Fenne Lily, cantautrice folk nata nel Dorset, con sede a Bristol, ha realizzato il suo secondo album dal titolo, “Breach”, e come spesso mi capita sento che un po’ mi assomigli nel profondo. Nooooo non è presunzione, ma solo quel “condizionamento emotivo” benevolo, che spesso la Musica mi fa provare. Ascoltarla per me è come veder rispecchiare la mia malinconia e il mio vagare dentro quel disagio personale nei confronti della società, spesso visualizzato (da chi mi conosce) come “atteggiamento cupo e ombroso” Ed è vero, da tempo mi permane addosso quella sensazione violenta, di sentirmi fuori luogo, ma soprattutto fuori da questo tempo.
Fenne Lily in questo album, è un po’ come una pagina bianca divisa a metà che a volte uso per elencare i miei SI della vita, e i miei No . Spesso in questa pagina mi capita di scrivere delle mie relazioni fallite, o della inappellabile scelta di isolarmi da tutto e tutti . A volte grava di paure e insicurezze che arrivano come un fiume in piena. Evidenzia , con caratteri in grassetto, il mio pensare ad un destino avverso ma soprattutto, continuano a persiste frasi che riguardano la mancanza di autostima, e il non volermi ancora bene.

Il bello di questo album, è che arriva a farmi sentire meno “sbagliata” di quanto pensi di essere. Mi aiuta a meditare, con la dolcezza della sua voce e del suo canto, spandendo con la sola semplicità della musica e dei testi, quella “forza” necessaria che mi sprona a non arrendermi comunque.

Le 12 canzoni, la loro melodia che spazia fra il folkpop e il dreampop , racchiudono grande potenza comunicativa fatta grazie ai suoi appunti, o dalle sue crude meditazioni … messi in canzoni. Hanno scritto di questo lavoro musicale che “non è un disco adatto ai cinici e ai disillusi, ma che è un album confortevole quanto basta per catturare un pubblico variegato, crudo è vero ma quanto basta, per farsi amare senza riserve.

Ora esco e lo porto con me ancora una volta, e fin da quando è uscito il 18 settembre. Voi che fate? 🤗 Qui la giornata è stupenda. Fredda ma stupenda.

2 commenti su “Fenne Lily – “Breach”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: