Facciamo in modo che “civiltà” non sia una parola vuota… – Shemekia Copeland.

Ascoltare questo brano è come ascoltare un richiamo all’unità in questo periodo difficile. Un brano che si rivolge a tutti senza esclusioni. Un brano come nenia alla speranza, contro la divisione dei popoli che spazia tra lo spiritual e la ballata country con chitarra e il banjo.

Il suo album Uncivil War è uscito il 23 ottobre.

4 commenti su “Facciamo in modo che “civiltà” non sia una parola vuota… – Shemekia Copeland.

  1. Ottima iniziativa, di questi tempi ne abbiamo tanto bisogno.
    Un saluto

    • Purtroppo … visti pure gli ultimi episodi vergognosi, graxie Mr Loto. 🤗

    • Visto tutte le proteste di ieri sera in giro per l’Italia…Penso proprio che manchi quel senso di civiltà che dovrebbe distinguerci sempre comunque soprattutto in ogni avversità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: