Bruce Springsteen – Ghosts

“Letter To You” è il 20° album in studio di Bruce Springsteen. È prossimo all’uscita questo 23 ottobre. É un album realizzato con la sua amata “E Street Band”, l’iconico gruppo con cui si accompagna da anni. Ho letto che ci sono anche delle nuove registrazioni, all’interno dell’album, ed esattamente tre canzoni prese da alcuni dei suoi album degli anni ’70: da “Janey Needs a Shooter” a “If I Was the Priest“, fino ad arrivare a “Song for Orphans“.

Il 24 settembre è uscito il secondo singolo( il primo era Letter To You), a promozione per questo album. Il brano si chiama “Ghosts”

E se in tutto l’album il Boss sottolinea il bisogno di tornare alle proprie origini per produrre nuova musica, dall’altra parte riesce anche a comunicare a noi attenti ascoltatori, la necessità di volersi sentire comunque parte di qualcosa, di un gruppo, in questo caso della sua amata “E Street Band.”. Ma in tutto questo c’è anche un ricordo ai fantasmi del passato. Nel brano Ghosts appunto, si evidenzia e si eleva sia la bellezza e la gioia di essere parte di una band, sia il dolore scaturito dalla perdita di qualcuno a causa di una malattia o del tempo. Ghosts prova a comunicare con lo spirito della musica, un qualcosa che non appartiene a nessuno di noi ma che può solo essere “scoperto” per poi essere condiviso insieme. Questo spirito coabita, alimentato dal cuore, nell’anima comune della sua band, la sua E Street Band.

In questo periodo, non poteva arrivarci messaggio più positivo dal Boss“l’ Unione fa la Forza, crea gioia, entusiasmo”, per andare avanti, superare ogni ostacolo, ma solamente se ci mettiamo soprattutto, cuore.

Buon ascolto. ♥️

2 commenti su “Bruce Springsteen – Ghosts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: