Anima del Purgatorio musicale…

Spento.
Non hai mai brillato di luce propria

ma lo sforzo per riuscire a farlo

era incomiabile.

Adesso,

che hai perfezionato l’arte dell’accattonaggio

e dell’imbroglio,

devo ammettere a me stessa,

che ti sei definitivamente consumato.

Spento, freddo.

Si dice il peccato… Ma non il peccatore.

Due brani dell’ultimo album del settembre 2019 “Talviyö” della band finlandese “Sonata Arctica”

2 commenti su “Anima del Purgatorio musicale…

    • Peccato però che questo gruppo si sia un po’ raffreddato che sia diventato un po’ freddo da qualche anno a questa parte. Gli ultimi dischi non sono belli e intensi come i precedenti però a me piacciono sempre 🙃

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: