Vi lascio così…

Summertime” nasce dal genio musicale di George Gershwin.

Summertime è un’aria composta per l’opera Porgy and Bess del 1935, e il testo è di DuBose Heyward e Ira Gershwin. La canzone è un popolare standard jazz, ma ho letto che Gershwin cominciò a comporre la canzone nel dicembre 1933, nell’intento di creare uno spiritual nello stile della musica folk afroamericana del periodo. Ma ho letto anche che Alexis Kochan compositore e cantante Ucraino-Canadese, ha avanzato l’ipotesi che la melodia possa essere stata ispirata da una nenia di origine Ucraina. Comunque non è questa aria originale standard jazz che ho intenzione di lasciarvi per i saluti, ma una versione dal film – “American Pop”, un film di animazione del 1981 diretto da Ralph Bakshi che ho visto recentemente. Il brano all’interno del film è della band “Big Brother and the Holding Company” una band rock psichedelica hard rock , blues rock, di San Francisco del 1965, ma è più conosciuta come quella dalla quale si distaccò Janis Joplin, la cantante principale.

Ci sono innumerevoli cover di questo brano interpretato praticamente almeno una volta nella vita dai grandi della musica, ma questa…. questa è tutta un’altra cosa da sempre.

Cheap Thrills è il secondo album della Big Brother and the Holding Company registrato in studio con Janis Joplin alla voce, e pubblicato il 12 agosto 1968

A domani 💞