Verso casa.

Tutto molto estemporaneo … alla fine tutti suonavano per i cavoli propri. A partire dal live del rapper Tommy Kuti

Non ci ho capito molto ma il momento di aggregazione collettiva è stato… divertente. Vi lascio un po’ di foto. A vostra discrezione … siamo tutti un po’ arrugginiti qui!

Da qui in poi un andirivieni di gente di tutte le etnie possibili che han tentato in tutti i modi di venderci della “roba” … robdematt! Ma davvero...😳

Ecco… questi due tipi qui proprio non li abbiamo capiti…

Arena Civica. Nessuno all’orizzonte … ma davvero nessuno in giro, o sulle panchine … Usciti da soli? Due passi in compagnia? Ci facciamo un croccantino … almo nature? Scusate … ma ci sono davvero sti due pelosi o è l’effetto delle tre medie a testa? 🙄😳😳 ohmadrededio….😳

Finalmente! Changes In Latitudes, Changes In Attitudes 🙏

Riesco a prendermi una pausa, a godere per un po’ dei miei momenti… e ad assaporare ogni minuto che passa e passerà.

Vi lascio un po’ in ottime mani.

Un bel rock classico del 77

“Visions of good times that brought so much pleasure
Makes me want to go back again
If it suddenly ended tomorrow
I could somehow adjust to the fall
Good times and riches and son of a bitches
I’ve seen more than I can recall

Buona settimana! Da “Greg” e da me 😘

Godetevi questo risveglio, questo viaggio musicale che fa bene al cuore, allo spirito, alla mente.

Non vi dico nulla di particolare se non quel che penso dopo aver ascoltato tutti gli 11 brani.

È il nuovo album di Greg Loiacono (Mother Hips) “Mystic Traces”

Un album uscito il 15 maggio ma che devo ancora vivere, metabolizzare lentamente. Conosco musicalmente Greg nel suo stile forse più stravagante, ma ho notato che in questo nuovo lavoro, è come se avesse creato della musica più sottile, più aperta. Non so, le canzoni sono come dei paesaggi sonori dipinti su una tela di fattura leggera con l’unico scopo di lasciarle lentamente respirare.

Credo voglia permettere all’ascoltatore (come me), di poterle addirittura contemplare, come si contempla davanti ad un quadro famoso. Penso sia un lavoro di meditazioni e retrospezioni libere, molto personali, messe poi in versi e musica

Vita… canzoni che parlano di momenti di vita: un sentimento nel tempo che scorre, un pensiero, una lotta, un conflitto, un’estasi, o l’importanza che può rappresentare un luogo….

🙃 difficile che mi sbagli quando si tratta di “americana”… e americana folk 💖

Un brano, l’ho lasciato, e credo sia giusto che se il mio raccontarvi dell’album vi ha un po’ incuriosito, allora è doppiamente giusto attivarvi per ascoltarlo anche voi.

La descrizione di un sogno …