ALL THEM WITCHES

Sono sempre più convinta, che certe affinità elettive, o unioni spirituali, insomma chiamatele un po’ come più vi aggrada, restano incastonate in una corona regale per sempre. Non è legato alla bravura dell’artigiano che pazientemente realizza l’opera preziosa, ma alla continuità del pensiero, che elabora senza mai stancarsi o arrendersi. Il gruppo in questione, mi affascina da un tempo che non conosce inizio e mi hanno sempre affascinato, per lo stile con cui sanno raccontarsi. Hanno acquisito una capacità di portare la mente di chi si imbatte in loro, all’evasione totale dalla realtà. Forse il loro fine Musicale è proprio quello di evidenziare possibili inimmaginabili percorsi di vita che sicuramente abbiamo vissuto ma lasciati andare… (o forse no?)…

All Them Witches una rock band nel circuito della musica dal 2012, di Nashville, Tennessee. Tre elementi oggi Il tastierista Jonathan Draper ha lasciato il gruppo nell’ottobre 2018.

Spaziano egregiamente fra Blues rock, Hard rock,Neo-psychedelia Stoner rock e Desert rock…

Il brano ( ho anticipato prima che la mia giornata è un po’ più dalla visuale B&W … piuttosto che a colori no?)

Ehi, sono un diamante
Sto facendo girare la creta
Sono la ruota
Che ruota il giorno
Mi sveglio
Al suono dei giochi
Che non ho mai conosciuto
In un mondo di vergogna
Ehi, mi sveglio
Al suono dei giochi
Che non ho mai conosciuto
In un mondo di vergogna
Ave al re
Anche se è vecchio e grigio
Il corpo si muove
Ma la mente è libera

Ehi, sono un diamante
Sto facendo girare la creta
Sono la ruota
Che ruota il giorno
Ave al re
Anche se è vecchio e grigio
Il corpo si muove
Ma la mente è libera

Sono un diamante
Sono un diamante
Sono un diamante
Sono un diamante

7 pensieri su “ALL THEM WITCHES

  1. Asssssolutamente da ascoltare. Beccati per caso si spotify e non li ho più persi di vista. Meritano, meritano 😁bello scoprire che i miei gusti musicali vengono soddisfatti anche qua! Un abbraccio rock!🤘🤘🤘

I commenti sono chiusi.