Il “dreampop” di Ian Master

Ovvero… quando il soave si veste da donna e canta. Canta e si adagia su una bellezza eterea e sospesa. Lei si chiama Meriel Barham

Buona notte e… non vado oltre. Cercate!

Dall’album “In Ribbons” del 1992

I Pale Saints in – Blue Flower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: