Buona notte… “Senza Limiti” 😉

Questo video che vi lascio per i saluti è il singolo uscito il 20 febbraio di questo nefasto anno, che lancia ufficialmente l’album “Bon Jovi 2020” …

“L’ottimismo in musica, per incoraggiare un mondo sprofondato nelle incertezze” …😳azzoooo… già lo aveva capito il Bon…🙄

E ci tocca aspettare il 31 dicembre per averlo completamente fra noi appassionati… 🙄

Bon Jovi, Limitless, (senza limiti)

Whoa, oh-oh-oh
Whoa, oh-oh-oh

Svegliatevi tutti, svegliatevi 
Eccoci, è solo un altro giorno 
Un altro ronzio, un altro bip 
Strofina il viso e lavati i denti 
Fuori dalla porta e in strada 
Sono caduto dal sonno 
Un milione di volti diversi 
Tutto da luoghi diversi 
Nuotando nel mare 
Cerco di tenere la testa fuori dall’acqua 
Cerco di tenere la testa fuori dall’acqua

In una notte come questa 
Una preghiera, un desiderio 
Esci dal bordo 
Vale la pena rischiare 
La vita è senza limiti, senza limiti, senza limiti, senza limiti

Svegliatevi tutti, svegliatevi 
Arriva il mattino, fai tutto di nuovo 
Sai che la canzone è ripetuta 
Trova le tue scarpe, non riesci a trovare i tuoi piedi
Prendi il tuo portafoglio e le tue chiavi 
Meglio non dimenticare di respirare 
Sudando fino a quando non si è in ammollo 
Non farti vedere soffocare 
Una lacrima nel mare 
Cerca di tenere la testa fuori dall’acqua 
Stai provando a tenere la testa fuori dall’acqua

In una notte come questa 
Una preghiera, un desiderio 
Esci dal bordo 
Vale la pena rischiare 
La vita è senza limiti, senza limiti, senza limiti, senza limiti

Vivi per capire 
Di cosa si tratta 
Quando il sole sorge e il sole tramonta 
C’è qualcosa di più 
Di quanto non fosse prima 
C’è una porta aperta 
Che cosa state aspettando

La vita è senza limiti, senza limiti, senza limiti
In una notte come questa
Una preghiera, un desiderio
Esci dal bordo
Vale la pena rischiare
In una notte come questa
Un tocco, un bacio
Esci dal bordo
Vale la pena rischiare
La vita è senza limiti, senza limiti, senza limiti, senza limiti
La vita è senza limiti, senza limiti, senza limiti

“Andrew Farriss” ci si aggiorna eh!?

Il rock alternativo un po’ new wave fra sfumature punk, vivace di Andrew Farriss, fin dai tempi della band INXS, fondata appunto dai fratelli Farriss, e non più attiva dal 2012, mi è sempre piaciuto. Lui è un musicista e polistrumentista rock australiano noto soprattutto come tastierista, cantante e anche compositore.

Attenderlo fino al 21 gennaio 2021 con il suo album che porta il suo stesso nome “Andrew Farriss” e in versione country… non so come farò a resistere ma soprattutto… sarò ancora qui su questa terra? ‘nnaggiaaaa sto virus! Uff.

Fuoco nelle ossa.

Che sapore ha una giornata uggiosa?

Mogol non lo ha mai rivelato nella canzone scritta nel 1980 per Battisti.

Ferro… metallico, ferruginoso… sa di ferro. Sto un po’ out miseria bastarda. Non per il tempo. Si sa, la pioggia mi piace. Out per i miei sogni notturni. Sognare mio padre che sta male e sanguina non è il massimo del sogno. L’inquietudine prende il sopravvento al bisogno della rassegnazione che non arriverà, e se mai decidesse di arrivare, arriverebbe troppo tardi per me. Cerco un nascondiglio dove lasciare fluire un dolore che mi sfianca, ma sono dell’idea che sarà difficile trovarlo, perché in verità, non lo cerco. Masochismo all’elevata potenza. Sto borderline … dentro una solitudine che mi consuma. Ma… indosso la mia solita maschera quotidiana, per rendere più accettabile lo scorrere del tempo senza mio padre ai miei famigliari. Forte e risoluta con la mamma, risoluta e forte con mio figlio. Nel mezzo, l’alimentazione costante del dolore, con taniche di quell’ etilico oggi introvabile. Nella mia testa c’è ne stanno galloni su galloni da poter incendiare l’intero globo terrestre.

attingere all’essenza dell’universo…