Giornata operazione pane “pasta dura”

Eternamente grata a Cristiana…

I blogger de “Il Pikaciccio” sono sempre stati unici nel loro genere! Dal matrimonio vintage in diretta di due anni fa, il 2 aprile giusto???,(che mai mi scorderò!), alla realizzazione del loro sogno di girovaghi da “famiglia allargata” per le vie dello Street Food con la loro Roulotte Uovo trasformata… in “cucina vagabonda” .

Hanno unito due passioni comuni: far conoscere cucinandoli, i loro prodotti regionali … in tutta Italia, regione unica e ospitale del nord dove l’Amarone, sta di casa sempre, e viaggiare il più possibile !! Eccoli!!!

Nello stato di Cristiana su Whatsapp, qualche giorno fa ho beccato una foto di pane fatto in casa, esattamente il “pasta dura” o come lo chiamiamo a Milano “biova” …

Secondo voi? Le ho chiesto subito la ricetta !!!!

Immediatamente è arrivata… ma mi son decisa a provarci dopo qualche giorno e cioè oggi! Ohhhhh premettiamo che io non ho il robot che fa da impastatrice… ok? Dopo un po’ di tentennamenti vari, stamattina mi son decisa davvero ! Tutto a mano …

Vi garantisco che mezz’ora di impastare manualmente… sviluppa i bicipiti e slega i polsi che è un piacere 🤣!!!

Devo imparare ancora bene il taglio con la lametta!!!

Vi lascio il link per farlo anche voi!

https://www.vivalafocaccia.com/pane-di-pasta-dura-tipo-caravanini-2/

Buoni… Buoni come il pane fatto in casa! Mia!! Casa mia…❣️ Davvero Grazie cara Pika!!!! 🙏

Ragazzi!!!! Finirà questo periodo un po’ maledetto, e riprenderete a viaggiare più agguerriti di prima e stavolta… ci incontreremo!❤️

6 pensieri su “Giornata operazione pane “pasta dura”

    1. Appena ho fatto il taglio con la lametta che erano belli gonfi se sono sgonfiati subito! La cosa mi preoccupa però per essere la prima volta me la sono cavata. Ho il braccio destro che mi fa male a furia di impastare ma che bella soddisfazione!!!! grazie di cuore Silvia.🙏

I commenti sono chiusi.