My Midnight… 🧡

My Midnight è un album del 1999 di Steve Wynn (The Dream Syndicate per intenderci❣️) caratterizzato da un suono diverso rispetto alle opere precedenti, essendo quasi assenti i suoni psichedelici così come le ballate folk, fatta eccezione per una soltanto “Lay of the Land”

Ci troverete fin dal primo ascolto del sano energico rock, sia in Nothing But the Shell sia in My Favorite Game .

Se volete riposarvi e andare sul tranquillo , Cats and Dogs e In Your Prime, faranno sicuramente al caso vostro, mentre Mandy Breakdown e The Mask Of Shame sono incentrati sul piano.

Però 500 Girl Mornings , per citarne una un po’ fuori dagli schemi, ricorda molto una filastrocca cantata fra chitarre che litigano fra di loro. C’è ne sono altre che non ho citato perché è giusto che le ascoltiate vivendole come una scoperta sempre personale.

Ma… Il brano che più mi affascina in questo album, che mi lascia una sensazione da sogno di una notte d’estate senza tempo … è proprio “My Midnight”.

Lei è ... é da ascoltare separatamente da tutta la play che vi posterò.

Ogni brano una storia… ogni brano una vita… ha un valore aggiunto… del resto Steve é Steve … mica uno qualunque …

La play la trovate con tutti i brani qui sotto. A domani… come da un po’ ormai accade…

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~