Giovedì è arrivato.

Il mio buongiorno è legato all’andamento “confortevole” di un folk contemporaneo di un po’ di anni fa. Era il 1991 e il grande John Prine… cantava come pochi oggi sanno fare.

“Te ne sei andato anche tu,😞. Due giorni fa… Già , hai sconfitto il cancro ma il Covid-19 ha annientato te. E ora canterai da lassù come sempre hai saputo fare per noi comuni superstiti di questo mondo sempre più pandemico . Riposa in pace. “

Sempre i grandi se ne vanno per primi.

3 pensieri su “Giovedì è arrivato.

I commenti sono chiusi.