Lunedì. 30 03 – #iorestoacasa

Ora c’è il sole in città ma stanotte ha piovuto per un bel po’. Quello che ricordo è che la pioggia, il rumore della pioggia, è riuscito a cullarmi e a calmarmi. Inaspettata benevola pioggia notturna, ti ho apprezzata. Mi è difficile da qualche giorno (ma penso di non essere la sola), mantenere un “autocontrollo” per il Coronavirus… Ci sono troppe notizie, troppi bombardamenti mediatici, troppi whatsapp inopportuni e troppe Fake News 😫 . Bisogna essere sempre informati e attenti ma a volte è veramente uno tsunami che investe. Evito per come è possibile ma magari esco da casa con dietro le spalle i Pearl Jam che suonano un brano, entro da mamma per vedere se va tutto bene… e mi imbatto davanti la suaTv accesa, con lei piazzata davanti, che mi dice di tutto e di più mostrandomi pure immagini a dir poco raccapriccianti. Mamma!!!! Mamma… mamma sta bene per ora, sono io che sto infastidita e pure isterica. Son stufffffaaa!😫

Cambiamo prospettiva!

Posto un’immagine antivirus… serena… di buon auspicio e di buon tempo. Che sappia dare un po’ di sollievo.

Prima di tutto questo caos virale, una coppia di amici nonché vicini di casa mi aveva portata con loro per un week a Lerici.

Bei ricordi lieti e sereni Michele, Lina, Lulù (Ludovica, la bimba di tre anni!🧡🧡). Buon lunedì a voi.