Pensieri attorcigliati stretti

Non mi annoio, affatto. Mi sento impotente e triste. Devo mettere ancora i piatti in lavastoviglie a e non mi va!

Ho fatto tre ordini Amazon fra detersivi e disinfettanti vari e chissà quando arriveranno☹️

Ho le mani gelide.

Fa freddo in casa accidenti, e i riscaldamenti son tiepidi.😫

Starnutisco! Ed è colpa delle allergie che avanzano senza sosta.😞

La posteria di Igor domani mi consegna latticini e formaggi. Meno male che ci sei Igor, perché sarei finita senza te.

Frutta e verdura se il cielo mi assiste arriva sabato. Chiami, ordini, e preghi. Per non uscire e fare in modo di calmare questo inferno ci si affida a persone che rischiano anche per noi.

Mi sono arrivati 86 rotoli di carta igienica smarriti da due settimane … (peggio dei polacchi!) ma valgono per tutti i residenti della scala B eh!! Ordine cumulativo diciamo …😬

E fra quei 683 morti di oggi ci sono anche i due genitori (per Covid-19) del mio caro amico Francesco, il veterinario di Scirek 😞 e questo proprio mi spacca in due il cuore😞 Due in un colpo solo… per una festa dalla sorella febbricitante per far vedere le nipotine in maschera. Come possono i nonni dire di no ai nipotini? Quel 29 febbraio resterà nella memoria dei superstiti adulti. Francesco era stato mal visto dalla famiglia perché aveva detto a sua sorella di non far andare i genitori a trovarli, per via di quella febbre che girava da qualche giorno in casa loro … fra lei il marito e le bambine. Ma era Carnevale… ed era una banale influenza … a detta di chi oggi,non ci sono più. Non si sono voluti accontentare di vedersi su Skype e il prezzo è stato altissimo.

Avessero ascoltato il figlio medico ? Ormai non conta più nulla recriminare. Andati… iti… morti… senza nemmeno un saluto.

Ma mi si spacca il cuore pure per tutto il dolore e la paura che percepisco dalle sirene che corrono senza sosta, per le strade vuote. Mi si spacca il cuore per quelli che camminano in strada con le facce mascherate e gli occhi spalancati, proteggendosi come possono con quel “fai da te” che non ti da una scelta , da questo inferno di anime e di umani che sono sempre più numeri e statistiche .

Concludo con la carta igienica… perché non ha un senso tutto questo e mai per me lo avrà.

Inizio a contare i guariti, perché di contare morti, non sono più capace. Non mi capacito. Non voglio più.

Fanculo. 😞

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: