Non ci sfiora proprio l’idea di “lasciare liberi” quei 223 nuovi posti di terapia intensiva vero? 😫

Il rianimatore: “Se stessimo tutti a casa il Coronavirus si fermerebbe in 15 giorni”

La convinzione di Antonio Pesenti, direttore del Dipartimento di anestesia-rianimazione e emergenza urgenza del Policlinico di Milano: “Non c’è consapevolezza”

Antonio Pesenti, direttore del Dipartimento di anestesia-rianimazione del Policlinico di Milano

Antonio Pesenti, direttore del Dipartimento di anestesia-rianimazione del Policlinico di Milano

globalist9 marzo 2020

Tante voci che tentano di spiegare anche se tanti, troppi, non vogliono capire: “La gente ancora va in giro come prima e questo non va bene. Se diciamo di stare a casa, si intende stare a casa. Non si deve andare in giro, non ci devono essere contatti. Ci sono simulazioni che dimostrano che, se si facessero 15 giorni in questo modo, la cosa si potrebbe fermare”.

Usa parole dirette Antonio Pesenti, direttore del Dipartimento di anestesia-rianimazione e emergenza urgenza del Policlinico di Milano.
Il nuovo coronavirus va affrontato così, rispettando le misure di distanziamento sociale, ribadisce l’esperto che in Lombardia è a capo dell’Unità di crisi per quanto riguarda la gestione delle terapie intensive.

“Nella popolazione nel suo complesso non c’è ancora abbastanza consapevolezza – osserva – Basta andare alla stazione di Milano Centrale alle 8 del mattino: c’è folla. Come c’è folla sui metrò”.

Fonte :Globalist.

Ora Parlo da italiana cittadina lombarda preoccupata…

“Qui la scusa non è legata al dover andare a lavoro, e quindi ci si contagia, o a far la spesa , e ci si contagia, a trovare i genitori anziani per portargli un sorriso e riempirli di viveri …e ci si contagia

Purtroppo si continua a fare altro… e come sempre, anche oltre le vere e giustificate necessità per cui bisogna muoversi . Non accettiamo proprio che dobbiamo entrare nell’ottica che la vita di tutti é cambiata come se fosse passato uno tsunami???! Dobbiamo accettare la realtà !

Se tutti i cittadini hanno ancora senso civico e a cuore la salute… propria, si attengano alle DISPOSIZIONI e alle ORDINANZE delle Regioni di appartenenza.

Stacco la spina. 😞